Otto tunisini fuggiti da una tendopoli in provincia di Bari ritrovati a Padova

Otto clandestini di nazionalità tunisina fuggiti da una tendopoli in provincia di Bari sono stati ritrovati stamattina in un casolare abbandonato alla periferia di Padova

Otto tunisini, tra cui un minorenne, sono stati ritrovati stamattina dalla polizia di Padova in un casolare abbandonato alla periferia della città. I profughi, tra gli immigrati sbarcati a Lampedusa nell'ultimo mese, erano fuggiti da una tendopoli in provincia di Bari. Accompagnati in Questura con l'accusa di invasione di edificio e con l'obbligo di lasciare il Paese entro cinque giorni pena l'arresto, i sette adulti sono stati poi affidati all'Ufficio Immigrazione. Il minore è stato invece accompagnato in una comunità di accoglienza. La scoperta della polizia è avvenuta in seguito ad un'intensificazione dei controlli sul territorio, disposta dal questore di Padova per contrastare il fenomeno dello spaccio e dell'immigrazione clandestina.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Barese, ragazzino di 12 anni muore soffocato da una mozzarella

  • Traffico di droga, blitz dei carabinieri nel Barese: smantellata banda, undici arresti

  • Giovane assalita da gruppetto di ragazze per le strade dell'Umbertino: "Erano quindici contro una"

  • Coronavirus, tre nuovi casi in Puglia: due sono in provincia di Bari. Non si registrano decessi

  • Incidente sulla Statale 16, moto urta tir e finisce sull'asfalto: centauro travolto da auto e ferito

  • Fiumi di droga nel Barese, il capo gestiva il sistema dal carcere: acquirenti 'attesi' nella palazzina in centro a Mola

Torna su
BariToday è in caricamento