Una biblioteca per i ragazzi nel nome di Giuseppe: a Palese il progetto sociale in memoria dell'attivista scomparso

L'iniziativa del Comitato di quartiere Palese ex Zona 167: il 22 febbraio si riuniranno nella scuola Marco Polo per ricordare Giuseppe Scaglione e in quell'occasione chiunque potrà donare libri

"Ma come sappiamo bene, Giuseppe era l'uomo del fare": non poteva che essere ricordato con un progetto solidale per il suo quartiere - come i tanti che aveva portato a termine in vita - Giuseppe Scaglione, l'ex presidente del Comitato di quartiere Palese zona 167, scomparso per un malore fulminante. E così, nel trigesimo di quel maledetto ictus che lo ha strappato a famiglia e amici a soli 40 anni, sono i suoi compagni del comitato che hanno pensato di ricordarlo mettendo in piedi un'iniziativa rivolta ai più piccoli: una biblioteca di quartiere. "L'idea è di poterla realizzare all'interno della scuola materna Collodi o della Marco Polo - spiega l'attuale presidente del Comitato, Daniela Canizzaro - Auspichiamo ora di poter dialogare con le istituzioni perché diventi realtà".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Progetto di cui Scaglione aveva spesso parlato e che ora diventerà realtà anche grazie alla generosità dei residenti del quartiere o di chiunque vorrà ancora una volta onorare la sua memoria con un bel gesto. Sabato 22 febbraio, quindi, alle 18 durante l'incontro organizzato nella scuola Marco Polo per ricordare l'attivista instancabile, sarà realizzato un primo nucleo del progetto: chiunque vorrà potrà donare un libro che andrà a costituire la futura 'Biblioteca Giuseppe Scaglione'. "Che sia nuovo o usato non importa - ricordano dal Comitato sui social - l'importante è cominciare a costruire. Chiunque vorrà unirsi a noi per ricordare Giuseppe sarà benvenuto, anche leggendo una lettera o un pensiero".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pesce e molluschi non tracciati pronti per la vendita: chiuso stabilimento ittico a Bari, scattano sanzioni salate

  • 2000 euro a 60mila pugliesi: 'Start' dalla Regione a partite iva, lavoratori autonomi e professionisti a basso reddito

  • Al ristorante e in auto, stop al distanziamento per congiunti e 'frequentatori abituali': la Regione allenta le restrizioni

  • Violento scontro tra moto e suv: grave centauro, trasportato in codice rosso al Policlinico

  • Due monopattini del servizio sharing rubati e recuperati dalla polizia: uno rintracciato in tempo reale grazie al segnale gps

  • Tre nuovi casi di Coronavirus in Puglia: un contagio registrato in provincia di Bari

Torna su
BariToday è in caricamento