Sospetto giro di prostituzione di bambini rom, indagini serrate allo stadio San Nicola

Diversi i casi di cronaca che hanno insospettito gli inquirenti, tra cui le due bambine - presunte vittime di maltrattamenti - ritrovate nell'area esterna alla struttura e il 67enne scoperto ad avere rapporti a pagamento con un 15enne romeno

Due bambine - di 10 e 13 anni - presunte vittime di sfruttamento nel campo sgomberato ieri vicino allo stadio San Nicola, il 67enne trovato in macchina a fare sesso a pagamento con un minore, i 5 bambini ritrovati a girovagare da soli sempre nell'area dei parcheggi di strada Torrebella. Sono diversi gli episodi di cronaca a Bari che vedono protagonisti i piccoli della comunità rom e che, per le forze dell'ordine, potrebbero rivelarsi indizi utili a rivelare l'esistenza di un giro di prostituzione minorile in città, con epicentro proprio nell'area dello stadio

Sulla vicenda stanno indagando in maniera congiunta polizia municipale e polizia di Stato, per cercare di fare luce su chi potrebbe aver messo in piedi questo sistema per lo sfruttamento sessuale dei bambini romeni. Le due bambine sono state portate al sicuro in una casa protetta - "Siamo contente di essere portate via", avrebbero detto alla polizia locale -, ma al sindaco di Bari Antonio Decaro continuano ad arrivare segnalazioni sulla pericolosità dell'area parcheggi dello stadio, che la sera diventa terra di nessuno, frequentata dagli amanti del sesso a pagamento. È stato lo stesso primo cittadino ad allertare le forze dell'ordine, nella speranza di riuscire a bloccare questo presunto mercato della carne, che vede vittime minori indifesi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere in auto con la cocaina, sorpreso dai colleghi durante un controllo: arrestato

  • Maxi operazione dei carabinieri tra Bari e Altamura: 50 arresti tra capi clan e affiliati, scacco matto ai D'Abramo-Sforza

  • Riecco Checco Zalone: ecco il manifesto di 'Tolo Tolo, il film al Cinema dal 1 gennaio 2020

  • Isabella, la Monica Bellucci di Molfetta che ha rubato il cuore all'ex tronista Francesco Monte: "E' speciale perché è normale"

  • Operazione antimafia nel Barese: 54 arresti e due anni di indagini, così è stato disarticolato il clan D'Abramo-Sforza

  • Trovato morto nelle acque di Palese: per i familiari Roberto è stato ucciso, per la Procura incidente o malore

Torna su
BariToday è in caricamento