Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

VIDEO | I braccianti agricoli del Foggiano protestano nella basilica di San Nicola: "Regione e Governo non ci ascoltano"

 

"La politica latita, il Presidente della Regione Puglia è stato dan noi sollecitato più volte per consentire ai braccianti di avere una condizione di lavoro dignitosa. abbiamo anche interpellato il governo ma non è intervenuto per il rilascio di un permesso di soggiorno, uscire dall'invisibilità e non essere sotto ricatto". Aboubakar Soumahoro, dirigente Usb, spiega le ragioni della protesta di questa matitna nella basilica di San Nicola a Bari dove un gruppo di braccianti africani, provenienti dal Foggiano, ha effettuato un sit-in silenzioso per chiedere migliori condizioni di lavoro e di vita, stoppando lo sfruttamento continuo che avviene nelle campagne della Capitanata attraverso il caporalato.

La protesta: i banchi della basilica occupati silenziosamente

"Siamo in un epoca in cui i cani - ha detto Soumahoro - ai quali bisogna comunque garantire dei diritti, hanno il medico, ovvero il veterinario, mentre questi braccianti che si spaccano la schiena nei campi non hanno neppure un medico di base. Chiediamo un incontro all'arcivescovo Cacucci. Dietro ai pomodori c'è la fatica di questi uomini. Il simbolo vero è lo sfruttamento. Anzichè guardare il dito puntato, guardiamo l'oggetto, ovvero il caporalato". Quindi una richiesta al governatore: "Il presidente Emiliano dovrebbe fare meno convegni in giro e rispondere ai bisogni dei lavoratori, indipendentemente dal colore della pelle" conclude Soumahoro.

Potrebbe Interessarti

  • Cozze, acqua torbida e cattivo odore: liquami in mare, stop alla balneazione in un tratto del litorale

  • VIDEO | Rifiuti differenziati in calo, l'assessore mostra gli errori nel conferimento: "Ecco i nuovi carrellati con lucchetto"

  • VIDEO | Pedinate e aggredite, rubano gioielli e borse a donne in centro: presi in due

  • SSC Bari, sorpresa in biglietteria: Floriano, Costa e Neglia cassieri per un giorno

Torna su
BariToday è in caricamento