"Giù le mani dai nostri bambini", in Regione la protesta per la libertà di scelta sui vaccini

I rappresentanti del Comitato cittadini consapevoli si sono riuniti questa mattina sotto la sede del Consiglio, che oggi delibererà sulla proposta di legge relativa all'obbligo vaccinale

I simboli della protesta (Fonte Fb Giordano Patrizia D'Bar)

Grembiuli, tutine, palloncini colorati e cartelli con slogan come "Giù le mani dai nostri bambini". Va avanti da questa mattina la protesta del Comitato cittadini consapevoli, riunitosi sotto il porticato del Consiglio della Regione Puglia, in via Capruzzi, per chiedere una presa di posizione da parte dell'amministrazione regionale sul tema vaccini. Si tratta della seconda azione di protesta del Comitato, dopo quella del 16 maggio scorso.

"La Regione Puglia, così come ha fatto il Veneto, impugni il decreto Lorenzin che obbliga i genitori a vaccinare i propri figli, anche senza una attenta analisi pre-vaccinale" dichiarano i manifestanti. La scelta del giorno della manifestazione non è casuale: oggi il Consiglio dovrebbe affrontare la proposta di legge regionale, bipartisan, sull'obbligo vaccinale.

Per gli aderenti al comitato, che dicono di essere migliaia in tutta la Puglia, la proposta di legge regionale è "ancora più restrittiva del decreto nazionale". "Noi - spiegano - non siamo contro i vaccini, ma per la libertà di poter vaccinare i nostri figli solo dopo aver valutato se ci sono rischi: insomma siamo contro una vaccinazione coercitiva".

Potrebbe interessarti

  • Perchè le zanzare pungono proprio te?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • C'era una volta la 'Cialdèdde'

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

I più letti della settimana

  • Violento nubifragio si abbatte su Bari: grandine e forte pioggia, disagi dal centro alle periferie

  • Nubifragio nella notte in città, tromba d'aria a Torre a Mare: danni alle barche e ai locali della piazzetta

  • Domatore ucciso dalle tigri, la titolare del circo: "Non è stato sbranato, ferita accidentale"

  • Furti di auto nei park & ride e nei parcheggi degli ospedali: i nomi dei 6 arrestati

  • "Due minuti per un furto", presa banda di ladri d'auto: colpi nei park&ride e negli ospedali

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

Torna su
BariToday è in caricamento