G7, arriva il 'controvertice' di protesta. L'appello: "Gli artisti manifestino con noi"

Il coordinamento regionale "Molti più di 7" vuole organizzare il 12 e il 13 maggio due giornate di aggregazione e socialità. "Le nostre necessità e bisogni non sono certamente ascoltate dai 'grandi sette'", spiegano

Bari si prepara ad ospitare il G7 dall'11 al 13 maggio e già fioccano le iniziative di protesta per la riunione dei sette ministri dell'Economia delle Finanze. Una di queste è il 'controvertice' organizzato dal coordinamento regionale 'Molti più di 7', che riunisce associazioni e altre realtà sul territorio pugliese. 

Il coordinamento vuole organizzare a Bari il 12 e il 13 maggio "due grandi giornate tematiche, di aggregazione e socialità, in una zona libera e aperta della nostra città". E hanno chiamato a raccolta anche artisti di ogni genere, dalle band fino ai giocolieri e gli artigiani, affiché aderiscano alla manifestazione esprimendosi con la propria arte. 

 "In città, fuori dalle stanze del Castello Svevo dove si svolgeranno gli incontri del vertice - spiega il coordinamento in una nota -, saremo in migliaia, persone le cui necessità e bisogni non sono certamente ascoltate dai 'grandi sette'. Ma se loro non ci ascoltano gridiamo più forte! Siamo molti più di sette e vogliamo decidere dei nostri territori e delle nostre vite". 

.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Trema la terra nel Barese: scossa di terremoto ad Alberobello

  • Addio a Mimmo Lerario, scomparso lo storico chef del ristorante Ai 2 Ghiottoni

  • Sete da cammello e notte insonne dopo aver mangiato la pizza: perchè succede?

  • Traffico di droga, blitz della polizia: smantellata organizzazione transnazionale italo-albanese

  • Pos obbligatorio dal 2020 per tutti i commercianti italiani: come e quando munirsi per i pagamenti

Torna su
BariToday è in caricamento