Scuola, cresce la protesta degli studenti: partono le occupazioni negli istituti

Dopo la manifestazione di piazza dello scorso 14 novembre, la mobilitazione contro "la Buona scuola", il piano di riforma del governo Renzi si sposta negli istituti: occupati nella notte il Socrate e il Marco Polo a cui si stanno aggiungendo altre scuole

Dopo le assemblee organizzate nei giorni scorsi e la manifestazione di piazza del 14 novembre, partono le occupazioni degli istituti. La mobilitazione degli studenti baresi contro la 'Buona scuola', il piano di riforma allo studio del governo Renzi, non si ferma.

I primi due istituti a dare avvio all'occupazione sono stati  la notte scorsa il liceo classico "Socrate" e il linguistico "Marco Polo", ai quali in queste ore si stanno aggiungendo altre scuole.

"È inaccettabile per noi studenti che si aprano le porte della scuola ai privati e al profitto, che si affermi che la buona scuola è quella fondata sul lavoro e sulla competitività. I saperi non sono una merce, sulle scuole non si può fare profitto", afferma in una nota l'Unione degli Studenti.

"Con questa occupazione - spiegano i rappresentanti d'istituto del liceo Socrate - vogliamo riappropriarci di spazi che ci vengono sottratti. Da questa mattina gli studenti si sono suddivisi in commissioni per dare vita a forme di didattica alternativa e autogestita". L'occupazione, chiariscono ancora, nasce dalla volontà di respingere una proposta, quella della 'Buona scuola', "inaccettabile, che non può che essere ripudiata". "Ci siamo organizzati - assicurano - in modo da garantire la massima sicurezza e il rispetto degli ambienti che abbiamo occupato".

Al Marco Polo, invece, spiega la nota dell'Uds, "accanto ai temi di carattere generale, ci sono i gravissimi problemi di edilizia scolastica che ogni giorno gli studenti si trovano ad affrontare, primo fra tutti il fatto che, su 5 scale d'emergenza, tre sono a rischio crollo e due sono inagibili".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di Michele
    Michele

    Vacanza pre natalizia come ogni buon dicembre...telecomandati dai sindacati...non rimanete nell' ignoranza di chi vi vuole tali ma affinate le vostre menti sfruttando ogni singolo minuto di studio che vi è concesso.

    • Avatar anonimo di simona
      simona

      Tu manderesti tuo @#?*%$o in una scuola in cui cadono pezzi di soffitto?? Bé se permetti io ho mia sorella che va in una scuola dove ció accade. Se questi ragazzi stanno occupando le scuole per motivi reali e seri continuino a farlo fino a quando i lori diritti non saranno ricobosciuti.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Acido caustico nel succo di frutta, bimbo di 5 anni ricoverato al 'Giovanni XXIII' con ustioni a gola e stomaco

  • Cronaca

    "Contratto fermo da 4 anni e poche tutele", scioperano le guardie giurate dei servizi aeroportuali: sit-in in Prefettura

  • Cronaca

    Bari nella top 10 del 'Benessere climatico': pochi giorni di pioggia, ma forti raffiche di vento

  • Cronaca

    Rimosso l'amianto dalla casa dell'ex custode, operai in azione nella scuola 'Gabelli' di Santo Spirito

I più letti della settimana

  • Violento scontro tra due auto a Palese: giovane ricoverato in codice rosso, ferite altre due persone

  • Sorpreso dal proprietario durante il furto in casa, fugge a piedi: bloccato dai carabinieri

  • Trovati con droga in macchina durante il controllo, in manette due giovani incensurati di Sammichele

  • La droga da spacciare nascosta nelle mutande: 22enne in manette a Giovinazzo

  • "Paga la droga che ti ho dato", perseguita e minaccia di morte 'cliente': arrestato pregiudicato

  • Incidente ferroviario alle porte di Foggia: Frecciabianca diretto a Bari e Lecce fermo sui binari

Torna su
BariToday è in caricamento