Il Lascito Garofalo rinasce grazie al flash mob dei volontari: via rifiuti, calcinacci e graffiti

L'associazione Retake ha organizzato in mattinata una pulizia dell'area più volte visitata dai vandali. Grande partecipazione anche di residenti, associazioni e rappresentanti dell'amministrazione

Fiori piantati nei giardini, i muri riverniciati di bianco - per coprire le scritte - e gli arredi risistemati. Si è trasformata in una grande festa di quartiere, in mattinata, il flash mob dei volontari di Retake Bari, che hanno ripulito il Lascito Garofalo, preso più volte di mira dai vandali. L'ultimo 'raid' è avvenuto nella notte, e forse è stato questo uno dei motivi scatenanti della grande partecipazione che ha avuto l'evento.

45876458_1948269095265202_4610689427100925952_n-2

Insieme ai volontari, infatti, hanno risistemato il parchetto a Palese anche decine di altre persone, tra residenti, componenti di associazioni e persino alcuni componenti della giunta e del consiglio di Municipio. Una mano che è servita: erano molti infatti i danni registrati, dalle recinzioni divelte, ai muretti fatti a pezzi - con i calcinacci abbandonati persino nel vicino campo di bocce e a terra - e i graffiti su muri e panchine.

45860113_1948269111931867_836148506677739520_n-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito mentre attraversa la Tangenziale: un morto. Traffico bloccato sulla Statale 16

  • Il dolore per Ivan, morto in uno schianto in moto a 17 anni: "Ora sei un angelo, ti ricorderemo sempre"

  • Pitbull senza guinzaglio semina il panico in pizzeria: si avventa contro cagnolino e lo uccide

  • Schianto con la moto alla zona industriale: muore ragazzo di 17 anni, ferito l'amico

  • Sparatoria tra la folla nel centro storico di Bitritto: feriti un passante e un pregiudicato

  • Incidente in Tangenziale all'altezza di Santa Fara: traffico in tilt e code per chilometri

Torna su
BariToday è in caricamento