Il Lascito Garofalo rinasce grazie al flash mob dei volontari: via rifiuti, calcinacci e graffiti

L'associazione Retake ha organizzato in mattinata una pulizia dell'area più volte visitata dai vandali. Grande partecipazione anche di residenti, associazioni e rappresentanti dell'amministrazione

Fiori piantati nei giardini, i muri riverniciati di bianco - per coprire le scritte - e gli arredi risistemati. Si è trasformata in una grande festa di quartiere, in mattinata, il flash mob dei volontari di Retake Bari, che hanno ripulito il Lascito Garofalo, preso più volte di mira dai vandali. L'ultimo 'raid' è avvenuto nella notte, e forse è stato questo uno dei motivi scatenanti della grande partecipazione che ha avuto l'evento.

45876458_1948269095265202_4610689427100925952_n-2

Insieme ai volontari, infatti, hanno risistemato il parchetto a Palese anche decine di altre persone, tra residenti, componenti di associazioni e persino alcuni componenti della giunta e del consiglio di Municipio. Una mano che è servita: erano molti infatti i danni registrati, dalle recinzioni divelte, ai muretti fatti a pezzi - con i calcinacci abbandonati persino nel vicino campo di bocce e a terra - e i graffiti su muri e panchine.

45860113_1948269111931867_836148506677739520_n-2

Potrebbe interessarti

  • Perchè le zanzare pungono proprio te?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • C'era una volta la 'Cialdèdde'

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

I più letti della settimana

  • Domatore ucciso dalle tigri, la titolare del circo: "Non è stato sbranato, ferita accidentale"

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Da Giovinazzo a Fesca trasportata dal mare mosso: gabbia per l'allevamento pesci recuperata dalla Guardia Costiera

  • In arrivo un'altra ondata di maltempo: allerta arancione per martedì, previsti temporali e grandine

  • Branco di lupi assalta allevamento nel Barese: "Decine di capre uccise"

  • Schianto in Tangenziale, auto finisce contro barriere tra Poggiofranco e Carrassi: code e rallentamenti

Torna su
BariToday è in caricamento