Puzza infernale al San Paolo, Decaro: "Scoperta l'origine. Presentate tre denunce, l'azienda risolva il problema"

Presentato un esposto "al Comune di Modugno, all'Arpa Puglia e ai Carabinieri del Noe per evitare che queste sostanze odorigene continuino ad arrivare" nel quartiere

"Siamo convinti di aver trovato l'azienda da dove provengono i cattivi odori che raggiungono il San Paolo": con un videomessaggio su Fabcebook, il sindaco Antonio Decaro si rivolge ai cittadini del rione, dopo le proteste delle ultime settimane per la forte puzza "da vomito" che attanaglia la zona, in particolare nelle zone serali.

"Situazione devastante per il quartiere"

Decaro non menziona l'impresa ma annuncia di aver presentato un esposto "al Comune di Modugno, all'Arpa Puglia e ai Carabinieri del Noe per evitare che queste sostanze odorigene continuino ad arrivare al San Paolo. L'azienda - aggiunge il sindaco - avrà sicuramente tutte le autorizzazioni a posto, le sostanze non saranno nocive ma le emissioni sono terribili e creano una situazione devastante per il quartiere. Questo non è consentito.  Devono cambiare il ciclo produttivo - prosegue  -  e continuerò a dare fastidio fino a quando non elimineranno questi cattivi odori e risolto il problema. Ci abbiamo messo tanto  - rimarca Decaro - per eliminare il problema dei cattivi odori da un impianto di compostaggio da un altro Comune e dell'impianto di AqP i cui lavori di riqualificazione termineranno quest'anno. Non abbiamo nessuna intenzione di continuare a far respirare ai cittadini un'aria irrespirabile". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito mentre attraversa la Tangenziale: un morto. Traffico bloccato sulla Statale 16

  • Il dolore per Ivan, morto in uno schianto in moto a 17 anni: "Ora sei un angelo, ti ricorderemo sempre"

  • Pitbull senza guinzaglio semina il panico in pizzeria: si avventa contro cagnolino e lo uccide

  • Sparatoria tra la folla nel centro storico di Bitritto: feriti un passante e un pregiudicato

  • Incidente in Tangenziale all'altezza di Santa Fara: traffico in tilt e code per chilometri

  • Pistola in pugno, assaltano negozio e fuggono con l'incasso di mille euro: padre e figlio in manette a Corato

Torna su
BariToday è in caricamento