Quartierino avvolto dalle 'tenebre': "Lampioni rotti, buio e poca sicurezza"

I residenti chiedono da tempo interventi definitivi per migliorare la vivibilità nelle ore serali: "Da mesi segnaliamo il problema, non è stato fatto praticamente nulla"

Lampioni non funzionanti, strade buie e sicurezza non ai massimi livelli: si presenta così, da oltre un mese e mezzo, viale Pasteur in zona Quartierino. I residenti da settimane chiedono, senza successo, il ripristino delle luci su alcuni pali dell'illuminazione della strada: "Abbiamo già provveduto a segnalare il tutto a febbraio - spiegano gli abitanti - ma nulla è stato fatto. Ci ritroviamo, quindi, a passeggiare praticamente senza illuminazione. Inoltre, da quando è stato tolto un palo della luce al termine della discesa del ponte Solarino, spesso centrato dagli automobilisti, la situazione è peggiorata". Non va meglio nelle vie interne dove, a turno, altri lampioni non funzionano o necessitano di un incremento della luminosità. 'Tenebre' per le strade del rione, dunque, a tutto vantaggio dei malintenzionati: "Notiamo diverse persone aggirarsi nella zona - continuano gli abitanti - e ciò non aumenta la nostra percezione della sicurezza, anche a causa di alcuni furti avvenuti recentemente".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro al ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Riaprono le regioni, da domani via libera agli spostamenti: obbligo di segnalazione per chi arriva in Puglia

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

Torna su
BariToday è in caricamento