"Riciclare è amare la propria città": in via Sparano la plastica finisce nel 'cubo magico'

L'iniziativa di Comune, Amiu e Corepla sarà attiva oggi e domani: per ogni contenitore gettato si potrà ricevere un simpatico gadget. Questa mattina l'appuntamento con numerose scolaresche

Un 'cubo magico' che distribuisce gadget a chiunque inserisce un imballaggio in plastica: via Sparano, questa mattina, ha ospitato l'inaugurazione della due giorni organizzata da Comune e Corepla, per sensibilizzare studenti e cittadini a un corretto conferimento dei rifiuti. Per tutto San Valentino, attorno al cubo, vi saranno performance teatrali di ispirazione shakespeariana su amore e tutela del territorio. Domani, invece, vi sarà un flash mob. ll'appuntamento di oggi hanno preso parte numerose scolaresche cittadine: “A Bari dobbiamo ancora fare tanti passi in avanti sulla raccolta differenziata - ha detto Antonio Decaro - e per farlo dobbiamo procedere con il porta a porta. Cominceremo nei prossimi giorni nei quartieri San Girolamo, Fesca, Palese e Santo Spirito con l’obiettivo di aumentare le percentuali complessive di differenziata, e quindi anche la raccolta della plastica. Attualmente siamo a circa 600 tonnellate al mese ma dobbiamo raggiungere almeno 1000 tonnellate per essere in linea con le altre città. Oggi è una giornata particolare, la giornata dell’amore, la giornata degli innamorati, San Valentino, e l’amore per la città si dimostra anche facendo la raccolta differenziata. Ci sono tanti bambini, oggi, ed è da loro che vogliamo iniziare, perché se iniziamo dalla scuole sicuramente riusciremo a cambiare le nostre abitudini. Ormai la raccolta porta a porta non la fanno più solo piccoli centri del Trentino o della Lombardia, la fanno un po’ tutti anche nei dintorni di Bari, ed è giusto che anche la città capoluogo proceda per raggiungere il 65% di raccolta differenziata. Un obiettivo possibile introducendo il porta a porta.

Corepla ha intenzione di presentare altre iniziative analoghe in Puglia, nel corso dell'anno: ”Nel giorno di San Valentino - ha spiegato Antonello Ciotti, presidente del consorzio - mi piace ricordare che la raccolta differenziata e il riciclo degli imballaggi in plastica non sono solo gesti d’amore per il proprio territorio, per la propria città, ma significano anche nuove imprese, nuova occupazione, ricerca e sviluppo per nuovi prodotti, risparmio di materie prime. Il patrimonio artistico e naturalistico di questa meravigliosa terra di Puglia sono beni preziosi, e una corretta raccolta differenziata può ampiamente valorizzarli. Nel 2017 organizzeremo in Puglia una serie di iniziative di sensibilizzazione tra cui Casa Corepla, dal 6 al 19 marzo, presso il centro commerciale Santa Caterina . Si tratta di una struttura itinerante dedicata a ragazzi e adulti in cui si racconterà in modo divertente il riciclo della plastica”.

“Accogliamo con piacere l’ennesima iniziativa di Corepla in città - ha invece affermatoil presidente di Amiu Puglia Gianfranco Grandaliano -. Dopo il successo di “Un sacco in Comune”, siamo convinti che anche questa due giorni del 14 e 15 febbraio contribuirà a sensibilizzare ulteriormente i baresi sulla necessità di aumentare e migliorare qualitativamente la raccolta della plastica. Il trend è già positivo, ma puntiamo a migliorare ancora: la plastica è una frazione fondamentale per garantire una raccolta differenziata di qualità e l’attenzione di Corepla sulla città di Bari dimostra che ci sono tutte le potenzialità per eccellere, così come accade per la raccolta di altre frazioni come la carta. Fare la differenziata è un atto d’amore e siamo certi che i baresi sapranno dimostrare ancora una volta quanto hanno a cuore la propria città”. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Purtroppo non c'è nulla da fare per una buona raccolta differenziata. Proprio oggi ho richiamato in via Caldarola un signore che buttava dei libri, è già tutto dire, nell'indifferenziato. Alle mie rimostranze per non aver gettato i libri nel contenitore della carta questo tizio ha risposto: io pago e getto quello che voglio. C'è poco da commentare su queste persone!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Trema la terra nel Nord Barese: scossa di terremoto avvertita anche a Bari, gente in strada

  • Cronaca

    Terremoto nel Nord Barese, decine di chiamate ai Vigili del Fuoco: evacuate scuole anche a Bari

  • Cronaca

    Condanne definitive per il clan Di Cosola: 21 anni al fratello del boss

  • Cronaca

    Picchia la compagna e tenta di uccidere il figlio di 4 mesi: arrestato 40enne

I più letti della settimana

  • Pesciolini d'argento in casa: cosa sono e come difendersi

  • Trema la terra nel Nord Barese: scossa di terremoto avvertita anche a Bari, gente in strada

  • Traffico di droga sull'asse Verona-Bari: colpita 'cellula' del clan Di Cosola, 19 arresti

  • Approvato il piano assunzionale 2019 in Regione: previsti 416 nuovi contratti

  • L'autista cade dal tir e il mezzo prosegue la sua corsa: inseguimento da film sulla A14

  • Colpo all'alba in via Dante: furto nella gioielleria Gabriella Trizio

Torna su
BariToday è in caricamento