Raccolta differenziata porta a porta rinviata: slitta la partenza a Giovinazzo, Palo e Bitritto

Il rinvio deciso a causa della "particolare situazione di crisi del sistema di gestione e dell'impiantistica di conferimento dei rifiuti umidi" nella regione. Proseguono intanto le attività informative e di preparazione al nuovo sistema

Avvio della raccolta differenziata 'porta a porta' rinviato nei Comuni di Giovinazzo, Palo del Colle e Bitritto. La partenza del nuovo sistema, prevista in questi ultimi giorni di ottobre, è stato rimandato. A provocare lo slittamento, spiega l'Ati vincitrice dell’appalto per l’Aro Ba 2, la "particolare situazione di crisi del sistema di gestione e dell’impiantistica di conferimento dei rifiuti umidi della Regione Puglia". I pochi impianti privati vicini all’area di pertinenza dell’Aro Ba 2 non hanno in pratica la possibilità di accogliere i rifiuti prodotti dai Comuni interessati, e ciò ha determinato il necessario rinvio, in attesa "di ricevere, dagli organi deputati, indicazioni su come procedere".

Intanto, resta in vigore il servizio di raccolta alla strada attraverso i bidoni, mentre proseguono le attività informative e di preparazione al passaggio al porta a porta.

GIOVINAZZO - Continua la distribuzione domiciliare dei kit per la differenziata alle utenze domestiche e non domestiche. Tutti gli utenti non trovati in casa hanno ricevuto una cartolina con la quale possono ritirare il proprio kit presso la Villa Comunale il venerdì e il sabato dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20.30 e la domenica dalle 10 alle 13. Per informazioni è possibile consultare la pagina Facebook e il sito internet Aro Ba 2 accedendo alla sezione del Comune di Giovinazzo o contattare il numero verde 800195314.

PALO DEL COLLE - Proseguono i laboratori creativi per ragazzi arricchiti dalla presenza dei punti informativi per gli utenti. Due gli appuntamenti di questo tipo ancora in calendario: il 30 ottobre nel piazzale antistante la chiesa di San Vito e il 6 novembre nello spazio antistante chiesa Santa Maria la Porta. Entrambi gli incontri si svolgeranno dalle 10 alle 13. Prosegue inoltre la distribuzione dei kit alle utenze non domestiche. Chi non lo avesse ancora fatto può ritirare tutto il materiale allo stand allestito in piazza Scorese tutti i giorni dalle 17 e fino al 29 ottobre, ultimo giorno utile per il ritiro.

BITRITTO - Il 29 ottobre si inaugura il Centro Comunale di Raccolta, posizionato nell’area compresa tra il prolungamento di via Amendola e via Teresa di Lisieux. Nell’occasione i cittadini che ancora non lo avessero fatto avranno la possibilità di ritirare in quella stessa sede il kit per la raccolta differenziata porta a porta. Lunedì 31 ottobre il CCR inizierà a funzionare e resterà aperto dal lunedì alla domenica dalle 9 alle 12 e dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 18.
Per informazioni è possibile consultare la pagina Facebook e il sito internet Aro Ba 2 o chiamare il numero verde 800999531 attivo dalle 9 alle 17.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Punta Perotti, il Tribunale dà ragione al Comune: no a risarcimento da 52 milioni

    • Cronaca

      Rissa e coltellate al Cara di Palese: quattro persone ferite, due gravi

    • Cronaca

      Camionista denunciato per terrorismo, la Polizia: "Sottoposto a sorveglianza speciale"

    • Cronaca

      "Abusò" di una bambina di 7 anni: condannato bagnino 27enne

    I più letti della settimana

    • Morì dopo una caduta dalla moto a 17 anni, i consulenti della famiglia: "Jasmine non ha responsabilità"

    • Assalti ai bancomat in Francia, sgominata banda di baresi: i nomi degli arrestati

    • Gratta un 'Miliardario' e vince 500mila euro: jackpot al San Paolo

    • Prostituzione minorile allo stadio San Nicola, Decaro conferma: "Indagini in corso"

    • Dalla Puglia in Francia per svaligiare bancomat: sgominata banda di baresi, otto arresti

    • Colpisce con un pugno al volto il vigile che lo aveva fermato, arrestato 47enne

    Torna su
    BariToday è in caricamento