Assalto armato a furgone portavalori sul'A14 tra Bari e Acquaviva: è caccia ai rapinatori in fuga

Il colpo è avvenuto attorno alle 8 del mattino, in direzione sud: il bottino ammonterebbe a circa 100mila euro. I malviventi sarebero fuggiti da un varco nella recinzione da loro in precedenza realizzato

Assalto a un furgone portavalori, questa mattina, sull'autostrada A14, tra Bari Sud e Acquaviva delle Fonti: attorno alle otto di questa mattina, un gruppo di rapinatori, travisati e armati, hanno intercettato un blindato Ivri diretto a Taranto, che trasportava monete.

VIDEO | Le immagini sul luogo dello scontro

Secondo una prima ricostruzione della Polizia Stradale, i malviventi, a bordo di due auto, si sarebbero avvicinati al furgone, intimando agli occupanti di seguirli. Successivamente sono giunti all'altezza di un varco nelle barriere di protezione dell'autostrada, creato in precedenza dai rapinatori. Lì, all'esterno della strada, hanno disarmato i due vigilantes, svuotando il furgone per poi far perdere le loro tracce.

Il bottino ammonterebbe a circa 100mila euro. In corso le indagini per identificare gli autori dell'assalto.

Potrebbe interessarti

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

  • Forno a microonde, quali sono i reali rischi per la salute?

  • ''La Uascèzze''

I più letti della settimana

  • Domatore ucciso dalle tigri, la titolare del circo: "Non è stato sbranato, ferita accidentale"

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Punta la pistola contro universitari e pretende di parcheggiare: "Toglietevi da lì", paura per 3 ragazzi a San Pasquale

  • Da Giovinazzo a Fesca trasportata dal mare mosso: gabbia per l'allevamento pesci recuperata dalla Guardia Costiera

  • In arrivo un'altra ondata di maltempo: allerta arancione per martedì, previsti temporali e grandine

  • Furbetti del cartellino all'ospedale San Giacomo di Monopoli: i nomi dei 13 arrestati

Torna su
BariToday è in caricamento