Gioielleria assaltata e rapinata in via Manzoni: spuntano le barriere anti-intrusione

Quattro pali metallici sono stati installati di fronte all'esercizio commerciale svaligiato il 29 gennaio scorso: i malviventi, lanciarono un auto contro la saracinesca, portando via gioielli e orologi

Quattro pali metallici ad impedire assalti con veicoli per sfondare la vetrina, come avvenuto il 29 gennaio scorso: davanti alla gioielleria 'Patrizia Pesce' di via Manzoni, nel quartiere Libertà di Bari, sono spuntate protezioni anti- intrusione, dopo il colpo subito qualche giorno fa quando un gruppo di malviventi svaligiò, nelle ore notturne, l'esercizio commerciale, portando via circa 100mila euro tra preziosi e altri oggetti in vendita. Le barriere, dunque, per proteggersi da ulteriori assalti con auto o altri mezzi di trasporto, in attesa di una vera riqualificazione della strada, soprattutto dal punto di vista della sicurezza, in calo nel rione Libertà, come affermato da numerosi negozianti, allarmati per lo stato "di abbandono" in cui versa la zona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si chiama ''1997 BQ'' ed è il gigantesco asteroide in avvicinamento alla Terra

  • Incidente mortale sulla SS100: impatto camion-auto, strada chiusa al traffico

  • In Puglia 27 nuovi casi di Coronavirus, Lopalco rassicura sull'impennata dei contagi: "Numeri riferiti a periodi precedenti"

  • Le Frecce Tricolori tornano a Bari: il 28 maggio tappa del 'Giro d'Italia' per le vittime del Covid-19

  • Bollettino Coronavirus, 10 nuovi casi in Puglia: nessun nuovo positivo o decesso nel Barese

  • Sette grandi personalità per far ripartire la Puglia: è il gruppo strategico nominato da Michele Emiliano

Torna su
BariToday è in caricamento