Assaltarono gioielleria nel centro commerciale Auchan di Casamassima: arrestati due rapinatori

Il colpo avvenne a dicembre del 2016: in quell'occasione i malviventi, dopo aver immobilizzato commessa e vigilante, spaccarono le vetrine fuggendo via con un bottino da 37mila euro

La gioielleria chiusa poco dopo la rapina avvenuta il 16 dicembre 2016

I Carabinieri hanno arrestato due pregiudicati di 50 e 54 anni, originari di Casamassima, ritenuti responsabili dell'assalto in una gioielleria del centro commerciale Auchan della cittadina alle porte di Bari il 14 dicembre del 2016. In quell'occasione, i malviventi, travisati da passamontagna ed armati con pistola e martello, immobilizzarono un vigilante e la commessa della gioielleria infrangendo le vetrine dove erano esposti i preziosi. I due fuggirono via con un bottino di 37mila euro: poco dopo, gli inquirenti trovarono un veicolo bruciato risultato essere rubato ed utilizzato per la rapina.

>> VIDEO: L'assalto ripreso dalle telecamere <<

Uno dei rapinatori incastrato dal dna

La Sezione Investigazioni Scientifiche dei Carabinieri, dopo analisi approfondite, è riuscita a risalire ai sospettati attraverso campioni di dna raccolti. In particolare una delle tracce ematiche rinvenute coincideva con il profilo del 50enne. Quest'ultimo era stato arrestato due giorni fa per due episodi di rapine con 'cavallo di ritorno' avvenuti a Casamassima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Trema la terra nel Barese: scossa di terremoto ad Alberobello

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

  • Sete da cammello e notte insonne dopo aver mangiato la pizza: perchè succede?

  • Addio a Mimmo Lerario, scomparso lo storico chef del ristorante Ai 2 Ghiottoni

  • Traffico di droga, blitz della polizia: smantellata organizzazione transnazionale italo-albanese

Torna su
BariToday è in caricamento