Rapina una salumeria, in manette 26enne di Polignano

E' stato bloccato dai carabinieri poco dopo il colpo messo a segno, insieme ad altri complici non ancora identificati, in un negozio di Fasano. Nella sua auto il bottino e gli indumenti usati per la rapina

Ha messo a segno una rapina in una salumeria di Fasano, ma poco dopo è stato identificato e arrestato dai carabinieri. A finire in manette un 26enne di Polignano, G.G., già noto alle forze dell'ordine.

Il giovane, insieme ad altri complici non ancora identificati, avrebbe fatto irruzione in una salumeria di Via Roma, a Fasano, dove ha aggredito un cliente, addetto alla riscossione di denaro di apparecchiature elettroniche, sottraendo all'uomo circa 8 mila euro, corrispondenti agli incassi prelevati nel corso della mattinata. Poi si sarebbe dileguato a bordo di una Toyota Yaris.

I militari della Compagnia di Monopoli sono stati allertati dai colleghi di Fasano, che hanno fornito il numero di targa del veicolo utilizzato per la fuga, di proprietà del 26enne. I militari si sono quindi recati a Polignano,  dove hanno atteso l’arrivo del giovane, bloccandolo nei pressi della sua abitazione a bordo della Toyota.

Colto di sorpresa e visibilmente nervoso, il 26enne è stato perquisito e trovato in possesso di 385 euro in banconote di piccolo taglio, sul conto dei quali non ha fornito una credibile giustificazione, mentre l’ispezione del veicolo ha permesso di rinvenire due giubbotti scuri. Ulteriori accertamenti hanno consentito il ritrovamento, in un casolare ubicato in agro di Fasano, di ulteriori indumenti e due passamontagna simili a quelli descritti da alcuni testimoni. Tratto in arresto, su disposizione dalla Procura della Repubblica di Bari, il 26enne è stato poi associato presso la casa circondariale del capoluogo. L’autovettura, gli indumenti e il denaro, invece, sono stati sottoposti a sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz a Bari, raffica di arresti nel clan Parisi-Palermiti-Milella: smantellati arsenale da guerra e traffico di droga

  • Colpo al clan Parisi-Palermiti-Milella: i nomi degli arrestati nel blitz dei carabinieri a Bari

  • Grave incidente tra due auto: morti un uomo e una donna. Deceduto anche il loro cagnolino

  • Alla guida senza patente e con addosso eroina, non si ferma all'alt della polizia: inseguimento da film in Tangenziale

  • L'arsenale dei Parisi-Palermiti-Milella in un anonimo appartamento di Japigia. Chili di cocaina pronti per i clan di tutta la città

  • Le orecchiette di Bari vecchia finiscono sul New York Times: in prima pagina il "crimine della pasta"

Torna su
BariToday è in caricamento