Si fingeva carabiniere per truffare anziani, l'appello della Procura: "Denunciate altri episodi"

Diffusa la foto segnaletica di Renato Zolfino, il 32enne napoletano arrestato per aver 'estorto' 5mila euro a una pensionata di Noci dopo essersi presentato alla porta come militare dell'Arma

Potrebbe aver commesso altre truffe ai anni di anziani e per questa ragione i Carabinieri hanno diffuso la foto segnaletica di Renato Zolfino, 32enne napoletano già arrestato a gennaio scorso, dopo che si era presentato, a Noci, nella casa di un'anziana fingendosi militare dell'Arma e chiedendo alla vittima 5 mila euro, La donna consegnò mille euro e alcuni gioielli poichè spaventata dal racconto del 32enne, in cui il truffatore affermava che suo figlio aveva avuto un incidente stradale e doveva pagare per evitare l'arresto. L'uomo era stato già arrestato, per un episodio simile, ad ottobre scorso, ed era ai domiciliari nel capoluogo campano. Carabinieri e Procura di Bari hanno quindi divulgato la foto del 32enne poiché ritengono che abbia messo a segno altre truffe non ancora venute alla luve.