9 mesi e ½, a Bari la prima rassegna cinematografica dedicata a mamme e bimbi

Chi l'ha detto che con un neonato la vita sociale si azzera e non si può andare al cinema per mesi? Il Multicinema Galleria e le mamme blogger di Come nasce una mamma lanciano una rassegna cinematografica dedicata a neo mamme e neo papà

Chi l'ha detto che con un neonato la vita sociale si azzera e non si può andare al cinema per mesi? Da oggi a Bari si può.
Il Multicinema Galleria e le mamme blogger di Come nasce una mamma, per la prima volta in Puglia, lanciano una rassegna cinematografica dedicata a neo mamme e neo papà: 9 mesi e ½ - Al cinema con il bebè.
Un palinsesto di quattro giornate dedicate allo svago e alle esigenze delle neo famiglie attraverso la visione di un bel film, una commedia che permetta di svagarsi e di passare un pomeriggio al cinema senza dover lasciare i propri bimbi. Una sala dedicata con luci soffuse e volume ridotto; una zona cambio appositamente allestita grazie alla collaborazione con un prestigioso marchio come Prenatal; un parcheggio passeggini ed un cadeaux per tutte le neo famiglie.
La giornata inaugurale è l'8 marzo alle ore 16.30.

"Da mamme blogger - spiegano Serena Fortunato e Benedetta Maffia, ideatrici di comenasceunamamma.it - cerchiamo di recepire le esigenze molteplici di chi si trova nella splendida condizione di dover cambiare completamente vita per l'arrivo di un figlio. Il nostro blog ha infatti lo scopo di essere luogo di ascolto e scambio tra mamme (e papà) e di sopperire all'assenza (evidente) di luoghi fisici per il dialogo di persone che hanno stesse esigenze, paure, domande. Questa rassegna è solo il primo tassello del nostro impegno affinché la nostra città possa diventare "amica delle mamme e dei bebè".

"Siamo felici - spiega Francesco Santalucia - di portare avanti un'iniziativa del genere per diverse ragioni. Innanzitutto, per offrire un nuovo servizio alla città, creando per le neo famiglie un momento di svago e consentendo loro di non rinunciare al piacere del cinema senza lasciare il piccolo a casa ed avvertire un senso di colpa. Inoltre ci piace l'idea che il cinema diventi uno spazio di socializzazione e di sostegno a mamme e papà magari alle prime armi.
In più cerchiamo di guardare a quello che sarà il pubblico del futuro
", afferma sorridendo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Mercato del lunedì tra disagi e affari in calo, l'ipotesi trasferimento prende forma: "A breve incontro con gli operatori"

  • Economia

    Vertenza ex OM, niente cassa integrazione agli operai per il 2018

  • Cronaca

    Voragine in viale Orazio Flacco: operai al lavoro, senso unico alternato per le auto

  • Cronaca

    Semafori intelligenti per altri 81 incroci cittadini: "Tecnologici, funzionali e più resistenti"

I più letti della settimana

  • Aggredisce un 24enne sull'autobus e per strada con un'ascia: panico nel quartiere Marconi

  • Due giovani baresi conquistano Brooklyn con i panzerotti: "All'inizio conoscenti e amici erano scettici"

  • Noicattaro, maltrattamenti su bimbi autistici: arrestate quattro educatrici di un centro di riabilitazione

  • Allarme bomba all'Ikea: scattano le verifiche, carabinieri sul posto

  • "Un contributo per gli amici detenuti": estorcono denaro a imprenditore, in manette quattro del clan Strisciuglio

  • Bari sotto shock: morto l'ex attaccante biancorosso Philemon Masinga

Torna su
BariToday è in caricamento