9 mesi e ½, a Bari la prima rassegna cinematografica dedicata a mamme e bimbi

Chi l'ha detto che con un neonato la vita sociale si azzera e non si può andare al cinema per mesi? Il Multicinema Galleria e le mamme blogger di Come nasce una mamma lanciano una rassegna cinematografica dedicata a neo mamme e neo papà

Chi l'ha detto che con un neonato la vita sociale si azzera e non si può andare al cinema per mesi? Da oggi a Bari si può.
Il Multicinema Galleria e le mamme blogger di Come nasce una mamma, per la prima volta in Puglia, lanciano una rassegna cinematografica dedicata a neo mamme e neo papà: 9 mesi e ½ - Al cinema con il bebè.
Un palinsesto di quattro giornate dedicate allo svago e alle esigenze delle neo famiglie attraverso la visione di un bel film, una commedia che permetta di svagarsi e di passare un pomeriggio al cinema senza dover lasciare i propri bimbi. Una sala dedicata con luci soffuse e volume ridotto; una zona cambio appositamente allestita grazie alla collaborazione con un prestigioso marchio come Prenatal; un parcheggio passeggini ed un cadeaux per tutte le neo famiglie.
La giornata inaugurale è l'8 marzo alle ore 16.30.

"Da mamme blogger - spiegano Serena Fortunato e Benedetta Maffia, ideatrici di comenasceunamamma.it - cerchiamo di recepire le esigenze molteplici di chi si trova nella splendida condizione di dover cambiare completamente vita per l'arrivo di un figlio. Il nostro blog ha infatti lo scopo di essere luogo di ascolto e scambio tra mamme (e papà) e di sopperire all'assenza (evidente) di luoghi fisici per il dialogo di persone che hanno stesse esigenze, paure, domande. Questa rassegna è solo il primo tassello del nostro impegno affinché la nostra città possa diventare "amica delle mamme e dei bebè".

"Siamo felici - spiega Francesco Santalucia - di portare avanti un'iniziativa del genere per diverse ragioni. Innanzitutto, per offrire un nuovo servizio alla città, creando per le neo famiglie un momento di svago e consentendo loro di non rinunciare al piacere del cinema senza lasciare il piccolo a casa ed avvertire un senso di colpa. Inoltre ci piace l'idea che il cinema diventi uno spazio di socializzazione e di sostegno a mamme e papà magari alle prime armi.
In più cerchiamo di guardare a quello che sarà il pubblico del futuro
", afferma sorridendo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mamma e figlio rischiano di annegare per il mare agitato: militare barese si getta in acqua e li salva

  • 2000 euro a 60mila pugliesi: 'Start' dalla Regione a partite iva, lavoratori autonomi e professionisti a basso reddito

  • Lutto nel mondo dello spettacolo: addio a Teodosio Barresi, protagonista de LaCapaGira

  • Al ristorante e in auto, stop al distanziamento per congiunti e 'frequentatori abituali': la Regione allenta le restrizioni

  • Quattro nuovi casi di Coronavirus in Puglia: uno è nel Barese. Nessun decesso, scende ancora il numero dei positivi

  • Sfrecciano con l'auto sulla Statale 16: nel bagagliaio un monopattino del Comune di Bari, quattro denunciati per furto

Torna su
BariToday è in caricamento