La Regione Puglia compra il Kursaal Santalucia

Approvata ieri nella giunta regionale la delibera per l'acquisto dello storico teatro pugliese che ospiterà subito le iniziative di Puglia Sound, mentre partiranno i lavori per sistemare le zone ancora non agibili

Il Kursaal Santalucia diventerà proprietà della Regione. Ieri sera stata approvata dalla Giunta Regionale la delibera che da il via libero all'acquisto del Palazzo Kursaal Santalucia. Il teatro che era sto acquistato a maggio dopo sei aste infruttuose che avevano visto il prezzo scendere dai 6 milioni iniziali a poco più 2 milioni, passerà ora alla Regione Puglia.  Gli Enti pubblici infatti avevano la possibilità di bloccarne la vendita se avessero manifestato l'impegno ad acquistare il teatro.

L’acquisizione al patrimonio pubblico di un teatro di straordinaria tradizione quale è il Kursaal, storico luogo di cultura e di arte – ha commentato il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola - è un atto doveroso da parte di un Governo regionale quale quello della Puglia che ormai da quasi otto anni, anche in controtendenza rispetto alle politiche nazionali, si adopra per ampliare e qualificare l’offerta culturale e di spettacolo puntando a organizzarla in filiera produttiva al servizio dello sviluppo dell’intera comunità regionale. La nostra iniziativa si inserisce infatti nel solco di politiche regionali di fertile integrazione fra tutela e valorizzazione del patrimonio culturale, rivitalizzandone le funzioni e la fruibilità in coerenza con la sua storia e il suo pregio storico-artistico.”

Proprio attraverso un comunicato la Regione spiega il suo piano volto a rendere lo storico teatro il luogo capace di "intercettare i fermenti della nuova creatività riprendendo a svolgere la funzione storica di spazio plurale aperto alle arti dello spettacolo e ad assolvere una funzione di laboratorio permanente delle musiche, ma anche a fungere da spazio fungibile per le attività di produzione e di programmazione della Fondazione del teatro Petruzzelli e del Comune di Bari per le attività di prosa, nonché quello di “schermo cinematografico di qualità” nell’ambito del circuito dell’Apulia Film Commission".

I prossimi passaggi saranno quindi la ristrutturazione e messa a norma degli impianti, la piena utilizzazione degli spazi del Palazzo Kursaal Santalucia che sarà attuata attraverso modelli gestionali non tradizionali, a titolarità regionale, convenzioni di gestione e programmazione con gli organismi dello spettacolo partecipati dalla Regione (Fondazione lirico-sinfonica Petruzzelli, Teatro Pubblico Pugliese, Apulia Film Commission) e con il Comune di Bari, ovvero costituendo un nuovo soggetto insieme al Comune capoluogo, agli organismi partecipati dello spettacolo ed a soggetti privati.

Gli spazi già agibili saranno invece subito utilizzati attraverso il ricollocamento all’interno del Kursaal delle attività di Puglia Sounds, affidate al Teatro Pubblico Pugliese, in continuità con l’esperienza della “Casa delle Musiche” interrotta per le note vicende giudiziarie ed attualmente programmate in spazi diversi.

Potrebbe interessarti

  • ''U scazzecappetìte'': sapete cos'è?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • 7 consigli per eliminare il cattivo odore delle ascelle

  • Animali domestici: le regole da rispettare se vivi in un condominio

I più letti della settimana

  • Si sottopone a operazione per dimagrire, madre 35enne muore dopo bendaggio gastrico alla clinica Mater Dei

  • Punta la pistola contro universitari e pretende di parcheggiare: "Toglietevi da lì", paura per 3 ragazzi a San Pasquale

  • Battiti Live a Bari, svelato il cast: ecco chi sarà sul palco per il gran finale

  • Dal gioco d'azzardo alle estorsioni agli imprenditori: la mappa dei racket dei clan in città

  • Furbetti del cartellino all'ospedale San Giacomo di Monopoli: i nomi dei 13 arrestati

  • Assenteismo all'ospedale San Giacomo di Monopoli: scatta il blitz, 13 arresti e decine di indagati

Torna su
BariToday è in caricamento