Arresti per maltrattamenti su bambini autistici, la replica dell'istituto: "Siamo parte lesa, i servizi saranno ancora erogati"

In una nota a firma degli avvocati Alessandro Dello Russo e Luigi Milani, viene spiegata la posizione del centro nojano dopo la carcerazione di quattro educatrici

Le educatrici con alcuni dei bambini maltrattati

"I fatti assunti agli onori della cronaca, che vedono l’Istituto S. Agostino parte lesa, sono comunque in corso di accertamento attraverso una rigorosa e severa verifica interna, accompagnata dalla richiesta fatta alla Procura della Repubblica di ottenere autorizzazione ad accedere agli atti non più coperti da segreto di indagine". Risponde attraverso gli avvocati Alessandro Dello Russo e Luigi Milani (dello studio PolisAvvocati), l'istituto S. Agostino, dopo gli arresti che hanno coinvolto alcune educatrici della struttura - convenzionata con il Sistema sanitario nazionale - per i maltrattamenti nei confronti di ragazzi disabili da loro seguiti.

Gli avvocati ricordano in una nota che l'istituto "dedica, senza scopo di lucro - si legge - particolare attenzione alle problematiche dell’età evolutiva e dell’autismo, svolgendo costantemente attività di aggiornamento anche con enti di ricerca quali l’Università degli Studi di Bari". Da qui il "dolore per la notizia dell’avvenuta esecuzione di misure cautelari nei confronti di alcuni propri dipendenti", ricordando poi che i protocolli adottati dalla struttura miravano e tuttora hanno come obiettivo, ricordano, l'esclusione di condotte che non siano rispettose della legge.

La nota si chiude con la rassicurazione da parte dell'istituto per le "le Comunità beneficiarie dei relativi servizi e le famiglie degli oltre cento dipendenti, che tutte le prestazioni continueranno ad essere regolarmente erogate, secondo gli standard di eccellenza ai quali l’Ente ha sempre fatto riferimento", nell'attesa che l'eventuale processo che seguirà agli arresti possa delineare le responsabilità.

Potrebbe interessarti

  • ''U scazzecappetìte'': sapete cos'è?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • 7 consigli per eliminare il cattivo odore delle ascelle

  • Animali domestici: le regole da rispettare se vivi in un condominio

I più letti della settimana

  • Si sottopone a operazione per dimagrire, madre 35enne muore dopo bendaggio gastrico alla clinica Mater Dei

  • Battiti Live a Bari, svelato il cast: ecco chi sarà sul palco per il gran finale

  • Punta la pistola contro universitari e pretende di parcheggiare: "Toglietevi da lì", paura per 3 ragazzi a San Pasquale

  • Dal gioco d'azzardo alle estorsioni agli imprenditori: la mappa dei racket dei clan in città

  • Morta dopo intervento per dimagrire alla Mater Dei, indagati 3 medici: domani l'autopsia

  • Furbetti del cartellino all'ospedale San Giacomo di Monopoli: i nomi dei 13 arrestati

Torna su
BariToday è in caricamento