Retakers in azione a Parco 2 Giugno: ripulito il laghetto invaso dai rifiuti

L'iniziativa dei volontari nel parco cittadino. Via bottiglie, buste, scatole e persino un giubbotto abbandonati nello specchio d'acqua: "Ora tocca a tutti noi sorvegliare"

Giorno dopo giorno, gli incivili di turno lo avevano trasformato in una piccola discarica: bottiglie, buste, scatole di medicinali, persino un ombrello e un giubbotto erano finiti nelle acque del laghetto di Parco 2 Giugno. A ripulirlo ci hanno pensato ieri i volontari di Retake, che armati di guanti e buona volontà hanno portato via i rifiuti.

"Il laghetto è finalmente pulito - commentano i volontari postando le foto dell'intervento su Fb - Ora facciamo parlare la bellezza degli alberi di largo 2 giugno! Rispettiamo il parco, il laghetto e i suoi animali". "Adesso - aggiungono - tocca a noi sorvegliarlo e rispettarlo".

laghetto2-2

Potrebbe interessarti

  • Perchè le zanzare pungono proprio te?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • C'era una volta la 'Cialdèdde'

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

I più letti della settimana

  • Domatore ucciso dalle tigri, la titolare del circo: "Non è stato sbranato, ferita accidentale"

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Da Giovinazzo a Fesca trasportata dal mare mosso: gabbia per l'allevamento pesci recuperata dalla Guardia Costiera

  • In arrivo un'altra ondata di maltempo: allerta arancione per martedì, previsti temporali e grandine

  • Branco di lupi assalta allevamento nel Barese: "Decine di capre uccise"

  • Schianto in Tangenziale, auto finisce contro barriere tra Poggiofranco e Carrassi: code e rallentamenti

Torna su
BariToday è in caricamento