La 'nuova vita' di via Manzoni: arte, spettacolo e shopping per il rilancio

Fervono i preparativi per la kermesse organizzata da Pop Hub, Comune e negozianti, in programma dal 25 al 27. Almeno 13 locali riapriranno le saracinesche. L'iniziativa anche per riaccendere le luci su un quartiere ostaggio di degrado e violenza

La lista dei partecipanti è a buon punto, così come la mappa dei locali pronti ad alzare la saracinesca e accogliere i tanti visitatori di quella che, un tempo, era una delle vie d'eccellenza del commercio barese. Continuano i preparativi per Riattiviamo via Manzoni, in programma dal 25 al 27 settembre: tre giorni in cui la storica strada, piombata da qualche anno in una crisi apparentemente irreversibile, tornerà ad essere un luogo di passeggio e affari, tra cultura, commercio e spettacolo.

L'iniziativa, organizzata da Pop Hub e patrocinata anche da Comune e commercianti, vedrà la riapertura, seppur temporanea, di molti negozi, riconvertiti in temporary shop, laboratori per grandi e piccoli, gallerie, ma non solo. La strada si popolerà di artisti, madonnari, pittori e musicisti con performance dal vivo. La Confcommercio ingentilirà le serrande chiuse montando pannelli con foto storiche di Bari e di via Manzoni. Ci sarà spazio per la tradizione popolare barese e il vernacolo visti da Felice Giovine, ma anche luoghi dove fare impresa puntando sulla condivisione degli spazi attraverso il co-working.

La partecipazione è ancora aperta fino al 7, iscrivendosi sulla pagina Facebook dell'evento: "Saranno almeno 13 i locali coinvolti, compresi 3 lungo l'isolato con via Principe Amedeo - fa sapere Luca Langella, tra gli ideatori di Riattiviamo -. Siamo soddisfatti perchè speravamo di superare quota 10 e potremmo ancora ampliarne il numero. Contestualmente è aperta anche l'iscrizione per gli espositori e per i laboratori, oltre a una apposita per food e ristorazione. Bastava iniettare un po' di fiducia e accendere lo start per ricreare entusiasmo, realizzando qualcosa di importante per la zona". A potenziare ulteriormente la kermesse, potrebbe esserci anche un negozio dell'Fc Bari dove acquistare il merchandising ufficiale biancorosso: l'iniziativa avrebbe registrato l'entusiasmo del presidente Gianluca Paparesta. Una mano la sta dando pure il mondo social, con la campagna virale #riattiviamo via Manzoni, condivisa da centinaia di utenti e vip su Facebook, Instagram e Twitter.

L'obiettivo è riaccendere una luce sulla strada e su un quartiere in cui l'inciviltà e la violenza colpiscono e feriscono un contesto sociale sempre più difficile, come dimostrato dall'omcidio di Flori Mesuti, avvenuto qualche giorno fa, a due passi dalla chiesa del Redentore: "“Quando lasci un quartiere nel degrado, efferatezza e criminalità prendono il sopravvento - afferma Langella -. La nostra iniziativa deve essere un volano, perché, riportando la gente per le strade, è la criminalità a doversi sentire fuori luogo. Noi vorremmo riattivare una via commercialmente importante, anche e soprattutto in termini sociali. Al quartiere Libertà sono le persone per bene, in molti casi, a sentirsi in difficoltà e in imbarazzo a uscire. Bisogna che ciò non si verifichi più".   

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Trema la terra nel Nord Barese: scossa di terremoto avvertita anche a Bari, gente in strada

  • Comunali Bari 2019

    Comunali 2019, la sfida per la presidenza nel Municipio 3: i candidati si presentano

  • Comunali Bari 2019

    Da 'Malsani Verdi' a 'Smeraldi Vani': 250 modi di protestare contro Salvini, in centro spuntano lenzuoli e anagrammi

  • Cronaca

    Condanne definitive per il clan Di Cosola: 21 anni al fratello del boss

I più letti della settimana

  • Pesciolini d'argento in casa: cosa sono e come difendersi

  • Trema la terra nel Nord Barese: scossa di terremoto avvertita anche a Bari, gente in strada

  • Traffico di droga sull'asse Verona-Bari: colpita 'cellula' del clan Di Cosola, 19 arresti

  • Approvato il piano assunzionale 2019 in Regione: previsti 416 nuovi contratti

  • L'autista cade dal tir e il mezzo prosegue la sua corsa: inseguimento da film sulla A14

  • Colpo all'alba in via Dante: furto nella gioielleria Gabriella Trizio

Torna su
BariToday è in caricamento