Ricci di mare senza tracciabilità: sequestrati 5mila esemplari in un ristorante del centro

Operazione della Guardia Costiera: comminata una sanzione di 2mila euro al trasgressore. Gli esemplari, vivi, sono stati requisiti per essere poi rigettati in mare

Circa 5mila esemplari di ricci di mare sono stati sequestrati dalla Gauardia Costiera in un ristorante del centro di Bari: gli esemplari erano di provenienza sconosciuta e senza documento di transito presso il Centro Spedizione Molluschi nonché della tarchetta ai fini della rintracciabilità. Il prodotto sequestrato ha un valore commerciale di 5mila euro ed è stato requisito per essere successivamente rigettato in mare. Il trasgressore è stato multato complessivamente con una sanzione di 2mila euro per "violazione delle norme igienico sanitarie e sulla tracciabilità del prodotto".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • 5000 ricci 5000 euro.Un euro a riccio,le vecchie 2000 lire.Pensare che negli anni sessanta se ne prendevano a centinaia e nessuno si sarebbe sognato di farteli pagare e comunque con 2000 lire ne mangiavi quanti volevi.Un altro business.

Notizie di oggi

  • Politica

    Otto giorni alle elezioni, Di Maio torna a Bari: "Il M5S può essere prima forza politica"

  • Sport

    Ternana-Bari 1-2: Henderson-Marrone, i galletti espugnano il Liberati

  • Cronaca

    Ad Acquaviva l'integrazione si fa realtà: cittadini onorari 50 bimbi nati in Italia da genitori stranieri

  • Cronaca

    Temporali fino a domani, poi arriva il freddo: attese nevicate nell'entroterra pugliese

I più letti della settimana

  • Organizza incontro con un 11enne, ma a casa lo aspettano i familiari: presunto pedofilo pestato in diretta Fb

  • Addio a "Mngucc Marnarid", se ne va il re dei dolciumi di Bari vecchia

  • Torna in libertà dopo 25 anni di carcere Domenico Monti, già luogotenente del boss Capriati

  • "Possibili nevicate anche in pianura", stop alla circolazione dei mezzi pesanti fuori dai centri abitati

  • In fuga a bordo dell'auto rubata, scatta inseguimento sulla statale 16: presi due giovani

  • Summit criminale tra le palazzine di via Caldarola: arrivano i carabinieri, sequestrate due pistole

Torna su
BariToday è in caricamento