Cassonetti e cartoni di fronte al cancello nel giorno del mercato, i residenti di via Salvemini 8/C "ingabbiati ogni giovedì"

L'associazione 'Sos Città' segnala una situazione denunciata da tempo dagli abitanti della palazzina: "Chiediamo un rapido intervento risolutivo all'Amiu"

"Ingabbiati" dai bidoni posizionati davanti al cancello d'ingresso del cortile ogni giovedì, in occasione del mercato settimanale. I residenti e i lavoratori di via Salvemini 8/C e l'associazione 'Sos Città' chiedono interventi per segnalare la fastidiosa situazione che si verifica praticamente ogni sette giorni. "L'intera isola ecologica - spiega Sos Città - viene posizionata sul marciapiede finendo per ingabbiare letteralmente quei cittadini che per esigenze abitative o lavorative devono attraversare il portone di ingresso al condominio".

Per il presidente dell'associazione, Danilo Cancellaro,  "si tratta di una situazione paradossale. Amiu più volte chiede ai cittadini di collaborare, ma in questo caso ha fatto finta di niente nonostante segnalazioni e richieste inoltrate anche a mezzo PEC.  Per risolvere il problema - sostiene -  basterebbe semplicemente spostare l'isola, magari definitivamente, 10 metri più avanti o indietro così da permettere il regolare accesso al condominio, facilitare il ritorno a casa dei residenti e non impedire lo svolgimento delle attività economiche circostanti.  Si chiede troppo? Chiediamo pertanto, in rappresentanza di questi cittadini, un rapido intervento risolutivo”,

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ladri in casa nel cuore della notte (con i proprietari dentro): è allarme furti nel Barese

  • Giovane mamma morta dissanguata dopo l'urto contro una vetrata: chiesto processo per il compagno

  • Apre il nuovo 'sottopasso giallo' di Bari Centrale: più largo, con ascensori e aperto anche alle bici

  • Il pollo fritto del Kfc arriva a Bari: lavori in corso per il nuovo ristorante della Stazione Centrale

  • Via gli pneumatici, le auto parcheggiate finiscono 'sospese' sui sassi: ladri in azione a Bari

  • Stipendi in ritardo e negozio a rischio chiusura, lavoratori di Centro Convenienza in protesta: futuro incerto per 15 dipendenti

Torna su
BariToday è in caricamento