Rifiuti incendiati nella notte a Mungivacca, intervengono Rangers e polizia locale: sequestrato il mezzo dei piromani

I responsabili - riusciti a scappare prima dell'intervento del Nucleo operativo ambiente - avevano dato alle fiamme anche alcuni frigoriferi

Le fiamme erano state appiccate a un cumulo di rifiuti e, se non fosse stato per i Rangers del N.O.A (Nucleo operativo ambientale), avrebbero potuto creare danni anche maggiori. Intervento ieri notte in zona Mungivacca, a Bari, dove ignoti avevano tentato di disfarsi con il fuoco di diversi rifiuti ingombranti, tra cui erano presenti anche dei frigoriferi.

45780268_2371070846242096_7214100792922341376_n-2

Il gruppo delle guardie ambientali dei Rangers Puglia, subito supportato da una pattuglia della Polizia locale, è riuscito anche a sequestrare il mezzo utilizzato per trasportare i rifiuti da bruciare sul posto, risultato oltretutto rubato. Proseguono invece le ricerche per trovare i responsabili, sfuggiti per poco alla cattura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due baresi morti nel terribile incidente di Mottola: le vittime sono tre, altrettanti i feriti di cui uno in gravi condizioni

  • Violenta rissa a Bari, volano calci e pugni in strada: arrestati studente universitario e due trentenni

  • Panico da Coronavirus, l'ordine degli psicologi in Puglia lancia l'allarme: "State lontani dai social, veicolano solo terrore"

  • Scontri tra tifosi baresi e leccesi in autostrada a Cerignola: veicoli in fiamme

  • Cinque casi sovrapponibili al coronavirus in Puglia, scatta il censimento per chi arriva dalle regioni del contagio

  • Donna trovata morta in casa a Bari: l'allarme lanciato dai parenti, era deceduta da un mese

Torna su
BariToday è in caricamento