Santo Spirito, le mareggiate 'restituiscono' rifiuti: il porto diventa una discarica

Il forte vento degli ultimi giorni ha creato condizioni di assoluto degrado nell'area a nord di Bari. Le immagini sono state postate su Facebook da uno dei residenti

Fonte gruppo Fb "Quelli che amano Santo Spirito"

Qualcuno li aveva abbandonati in mare, ma le onde - complice il forte vento e il maltempo di questi giorni - hanno restituito il favore. Stiamo parlando dei tanti rifiuti che affollano in queste ore il porticciolo di Santo Spirito. Dalle semplici cartacce alle taniche in plastica - confuse in mezzo ai resti delle reti da pesca -, l'area si è trasformata in una discarica, accogliendo tutto quello che è stato riportato a riva dalle mareggiate.

22814270_10210608752399405_8126074573254743679_n-2

Una scena che non è sfuggita ai residenti del quartiere, che hanno subito postato su Facebook la scena. "Il mare non accetta i nostri rifiuti" è il titolo scelto per lo scatto, che ha visto diversi commenti sull'inciviltà di chi abbandona la spazzatura a ridosso o direttamente in acqua.

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • La Tiella di Patate Riso e Cozze

  • Bocca in fiamme per il peperoncino? I rimedi per togliere il bruciore

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • "Le urla, poi quel bimbo adagiato sugli scogli: in quel momento abbiamo pensato solo a ciò che potevamo fare"

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Scomparso da due giorni a Modugno: 52enne ritrovato senza vita

  • Tentato omicidio Gesuito in zona Cecilia, arrestato il boss Andrea Montani: "Agì per vendicare morte del figlio"

  • Weekend del 24 e 25 agosto: tutti gli eventi a Bari e provincia

Torna su
BariToday è in caricamento