La Regione rimborserà le parrucche ai malati di tumore: stanziati 600mila euro

Oggi il Consiglio ha approvato all'unanimità la legge. Il contributo di 300 euro potrà essere richiesto dai pazienti oncologici residenti in Puglia

Ogni paziente oncologico pugliese che si è sottoposto a chemioterapia potrà richiedere un rimborso di 300 euro sull'acquisto di una parrucca. A deciderlo è la Regione Puglia, che oggi in Consiglio ha approvato all'unanimità una proposta di legge sul tema. Sul piatto verranno messi 600mila euro, che serviranno a coprire i contributi per quest'anno