Il porta a porta arriva allo Stanic e al Villaggio del lavoratore: via i cassonetti da ottobre

Da oggi gli operatori dell'Amiu hanno iniziato ad attaccare gli adesivi per avvisare i residenti della novità. La prossima sperimentazione sarà nel quartiere San Paolo

Via i cassonetti a partire da ottobre nel quartiere Stanic e nella zona del Villaggio del Lavoratore. Come già anticipato dall'assessore Petruzzelli a BariToday in estate, la raccolta differenziata porta a porta arriva nel territorio del terzo Municipio, partendo proprio dalle due zone. In giornata, infatti, gli operatori Amiu hanno cominciato ad applicare sui cassonetti stradali adesivi che avvisano i cittadini dell'imminente rimozione delle isole ecologiche, che partirà da lunedì 30 settembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Pertanto si invitano le utenze, domestiche e non, che avessero ancora necessità di ritirare il kit - spiegano dal Comune - a contattare il Numero Verde Amiu Puglia 800 011 558, attivo dal lunedì al sabato, dalle ore 8.30 alle 13.30, e dal lunedì al venerdì, dalle 14.30 alle 17 (raggiungibile anche da cellulare), o a recarsi presso l’Ufficio Start Up in via Vincenzo Ricchioni 1 (sede del Municipio), aperto il lunedì dalle ore 8.30 alle 13.30 e, a partire dal 3 ottobre, anche il giovedì dalle 13.30 alle 19". Dopo la fase di sperimentazione nel quartiere Stanic e al Villaggio del Lavoratore, il porta a porta sarà introdotto anche nella prima sottozona del quartiere San Paolo, prossima area che vedrà la rimozione dei cassonetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ero a fare le pelose" sul lungomare: scatta multa da 3mila euro. A Bari oltre 300 persone in quarantena

  • Positivo al Coronavirus, viola la quarantena ed esce per fare la spesa: barese beccato dai carabinieri

  • Stroncato dal coronavirus a 44 anni: l'addio di amici e colleghi per Luca Tarquinio Coletta, 'gigante buono' della Multiservizi

  • Nonno contagiato dal Coronavirus al San Paolo: in sette vivevano nell'appartamento da 60mq

  • Muore medico barese contagiato dal coronavirus: è la terza vittima in Puglia tra gli operatori sanitari

  • "I non residenti lascino casa per i controlli", nei condomini di Bari numerosi manifesti truffa: indaga la Polizia

Torna su
BariToday è in caricamento