Violenta rissa a Bari, volano calci e pugni in strada: arrestati studente universitario e due trentenni

La rissa a colpi di calci e pugni è scoppiata in via Concilio Vaticano II nel quartiere Picone. I tre sono di Mola di Bari, sul posto i Carabinieri del Nucleo Radiomobile

Immagine di repertorio

Attimi di paura nel quartiere Picone di Bari, dove i Carabinieri del Nucleo Radiomobile sono dovuti intervenire per una rissa scoppiata tra tre persone in via Concilio Vaticano II. Ad allertare i militari dell'arma un cittadino richiamato dalle urla dei contendenti. 

Per cause ancora in corso d'accertamento uno studente universitario e altri due soggetti sulla trentina, si sono affrontati dapprima verbalmente, poi sono passati alle mani e sono volati calci e pugni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto è intervenuto il personale sanitario del 118, ma i protagonisti della rissa hanno rifiutato le cure. Per i tre, tutti di Mola di Bari, sono scattate le manette e su disposizione dell’A.G. competente sono stati sottoposti ai domiciliari in attesa di giudizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Positivo al Coronavirus, viola la quarantena ed esce per fare la spesa: barese beccato dai carabinieri

  • Come proteggersi dal contagio del ''Coronavirus'': le mascherine, i disinfettanti e le abitudini igieniche

  • Tragedia a Bari: scende per ritirare la frutta, cade a terra e muore. "La versione dell'infarto non convince i figli"

  • Party di compleanno per i 18 anni nonostante i divieti coronavirus: in casa arriva la Polizia, scattano multe salatissime

  • Incendio all'alba in un ristorante a Bitritto, fiamme distruggono il 'Ranch'

  • Primo decesso per Coronavirus a Modugno, il dolore del sindaco Magrone: "Una sconfitta di tutti"

Torna su
BariToday è in caricamento