Rissa e accoltellamento al 'Cara' di Palese: migrante in gravi condizioni

L'episodio è accaduto ieri sera: in pericolo di vita un eritreo di 43 anni, attualmente ricoverato all'ospedale San Paolo. Arrestato un connazionale della vittima, ritenuto responsabile del ferimento

RIssa con accoltellamento, ieri sera, nel Centro assistenza richiedenti asilo di Bari-Palese: per cause ancora da chiarire un eritreo 45enne, dopo una colluttazione, ha sferrato alcuni fendenti ai danni di un connazionale 43enne. La vittima ha riportato gravi ferite: dopo l'intervento dei sanitari del 118 il migrante è stato trasportato all'ospedale San Paolo in codice rosso. Sottoposto a un'operazione d'urgenza, è attualmente in prognosi riservata e in pericolo di vita. L'autore dell'accoltellamento è stato immediatamente arrestato dai carabinieri in servizio nel centro. Recuperato anche il coltello utilizzato per l'aggressione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere in auto con la cocaina, sorpreso dai colleghi durante un controllo: arrestato

  • Riecco Checco Zalone: ecco il manifesto di 'Tolo Tolo, il film al Cinema dal 1 gennaio 2020

  • Isabella, la Monica Bellucci di Molfetta che ha rubato il cuore all'ex tronista Francesco Monte: "E' speciale perché è normale"

  • Da Mola a New York conquista i vip con la cucina pugliese, la storia di Pasquale: "Quegli spaghetti alla San Giuannidd a casa di McCartney"

  • Trovato morto nelle acque di Palese: per i familiari Roberto è stato ucciso, per la Procura incidente o malore

  • Tolo Tolo, il film di Checco Zalone girato anche a Bari fa il boom di "spettatori" (e non è ancora uscito al cinema)

Torna su
BariToday è in caricamento