Rissa e accoltellamento al 'Cara' di Palese: migrante in gravi condizioni

L'episodio è accaduto ieri sera: in pericolo di vita un eritreo di 43 anni, attualmente ricoverato all'ospedale San Paolo. Arrestato un connazionale della vittima, ritenuto responsabile del ferimento

RIssa con accoltellamento, ieri sera, nel Centro assistenza richiedenti asilo di Bari-Palese: per cause ancora da chiarire un eritreo 45enne, dopo una colluttazione, ha sferrato alcuni fendenti ai danni di un connazionale 43enne. La vittima ha riportato gravi ferite: dopo l'intervento dei sanitari del 118 il migrante è stato trasportato all'ospedale San Paolo in codice rosso. Sottoposto a un'operazione d'urgenza, è attualmente in prognosi riservata e in pericolo di vita. L'autore dell'accoltellamento è stato immediatamente arrestato dai carabinieri in servizio nel centro. Recuperato anche il coltello utilizzato per l'aggressione.

Potrebbe interessarti

  • ''U scazzecappetìte'': sapete cos'è?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • 7 consigli per eliminare il cattivo odore delle ascelle

  • Forno a microonde, quali sono i reali rischi per la salute?

I più letti della settimana

  • Si sottopone a operazione per dimagrire, madre 35enne muore dopo bendaggio gastrico alla clinica Mater Dei

  • Punta la pistola contro universitari e pretende di parcheggiare: "Toglietevi da lì", paura per 3 ragazzi a San Pasquale

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Dal gioco d'azzardo alle estorsioni agli imprenditori: la mappa dei racket dei clan in città

  • In arrivo un'altra ondata di maltempo: allerta arancione per martedì, previsti temporali e grandine

  • Furbetti del cartellino all'ospedale San Giacomo di Monopoli: i nomi dei 13 arrestati

Torna su
BariToday è in caricamento