Rissa e accoltellamento al 'Cara' di Palese: migrante in gravi condizioni

L'episodio è accaduto ieri sera: in pericolo di vita un eritreo di 43 anni, attualmente ricoverato all'ospedale San Paolo. Arrestato un connazionale della vittima, ritenuto responsabile del ferimento

RIssa con accoltellamento, ieri sera, nel Centro assistenza richiedenti asilo di Bari-Palese: per cause ancora da chiarire un eritreo 45enne, dopo una colluttazione, ha sferrato alcuni fendenti ai danni di un connazionale 43enne. La vittima ha riportato gravi ferite: dopo l'intervento dei sanitari del 118 il migrante è stato trasportato all'ospedale San Paolo in codice rosso. Sottoposto a un'operazione d'urgenza, è attualmente in prognosi riservata e in pericolo di vita. L'autore dell'accoltellamento è stato immediatamente arrestato dai carabinieri in servizio nel centro. Recuperato anche il coltello utilizzato per l'aggressione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenza sessuale sul treno per Bari, blocca con la forza studentessa e la palpeggia: arrestato mentre era sul lungomare

  • Violenta rissa a Bari, volano calci e pugni in strada: arrestati studente universitario e due trentenni

  • Donna trovata morta in casa a Bari: l'allarme lanciato dai parenti, era deceduta da un mese

  • Incidente a Bari, schianto all'incrocio: auto finisce fuori strada e abbatte semaforo

  • Spaventoso incidente sul lungomare di Bari: Lancia sbanda e travolge otto auto, 4 cassonetti e un cartellone pubblicitario

  • Incidente sul lungomare di Bari: auto si ribalta e finisce accanto al marciapiede

Torna su
BariToday è in caricamento