Rissa notturna a Bari vecchia, confermati i domiciliari per sei arrestati

La misura cautelare confermata per pericolo di reiterazione del reato. I nove giovani coinvolti nella rissa sono tutti di Bari, Palo del Colle, Modugno e Corato, tra i 20 e i 30 anni

Tornano in libertà tre dei nove giovani arrestati da agenti della Digos nella notte tra sabato e domenica scorsi per una rissa in via Re Manfredi a Bari Vecchia scoppiata tra due gruppi appartenenti ad opposte fazioni politiche di destra e di sinistra. Nel processo per direttissima che si è celebrato nel pomeriggio al Tribunale di Bari davanti al giudice Marina Chiddo, sono state ascoltate le versioni degli imputati, tutti agli arresti domiciliari, e le discussioni dei loro difensori. Gli avvocati, Nicola Selvaggi, Mariano Capuano e Marco Milillo, dopo la convalida degli arresti, hanno chiesto termine riservandosi di chiedere riti alternativi. L'udienza è stata aggiornata al 15 novembre prossimo davanti alla sezione monocratica del Tribunale di Bitonto.

Per i nove, tutti di Bari, Palo del Colle, Modugno e Corato, tra i 20 e i 30 anni, l'accusa è di rissa aggravata. Per i sei ai quali non è stata concessa la remissione in libertà, è stata confermata la misura degli arresti domiciliari per pericolo di reiterazione del reato. Stando al racconto dei ragazzi, alcuni con bende e fasciature dovute alle reciproche aggressioni e accompagnati in Tribunale dai genitori, la rissa sarebbe scoppiata dopo insulti politici tra due gruppi. In aula i 9 giovani, tra cui una ragazza, si sarebbero accusati a vicenda, dicendo di essere stati aggrediti con calci, pugni, cinture, fibbie e anche mazze di ferro. Quattro di loro, tra cui la ragazza, sarebbero vicini all'area della sinistra radicale e dei centri sociali. Altri cinque, invece, tra cui uno già noto alle forze dell'ordine per fatti simili e i suoi due fratelli, sarebbero vicini a 'Forza Nuova'. (Fonte Ansa)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Comunali Bari 2019

    Salvini in via Sparano tra sostenitori e contestatori: "A Bari si può cambiare. I cittadini? Scelgono candidato giusto"

  • Politica

    VIDEO | Tra striscioni di protesta e maschere di Zorro, il corteo degli antisalviniani sfila per il centro

  • Comunali Bari 2019

    Comunali 2019, la sfida per la presidenza nel Municipio 3: i candidati si presentano

  • Cronaca

    Bimbo figlio di due donne, ok dei giudici alla trascrizione dell'atto di nascita

I più letti della settimana

  • Pesciolini d'argento in casa: cosa sono e come difendersi

  • Trema la terra nel Nord Barese: scossa di terremoto avvertita anche a Bari, gente in strada

  • Traffico di droga sull'asse Verona-Bari: colpita 'cellula' del clan Di Cosola, 19 arresti

  • Approvato il piano assunzionale 2019 in Regione: previsti 416 nuovi contratti

  • L'autista cade dal tir e il mezzo prosegue la sua corsa: inseguimento da film sulla A14

  • Colpo all'alba in via Dante: furto nella gioielleria Gabriella Trizio

Torna su
BariToday è in caricamento