Rissa per le strade del quartiere Umbertino, i residenti: "Basta con il degrado nella zona"

L'episodio è stato denunciato attraverso un video pubblicato dal Comitato Salvaguardia Zona Umbertina su Facebook: "Intervenire prima dell'estate, quando la movida aumenterà esponenzialmente"

Una rissa notturna tra alcune persone si è verificata, durante la notte, davanti alla chiesa dei Cappuccini in via Abbrescia, nel cuore del quartiere Umbertino. Sul posto è intervenuta poi la Polizia. Le immagini sono state pubblicate su Facebook dal locale Comitato di residenti che chiedono interventi per ripristinare vivibilità e sicurezza nella zona: "Non possiamo continuare - affermano - ad assistere al crescente degrado di una delle zone di pregio della nostra città per le politiche miopi di questa amministrazione. La soluzione del problema della sicurezza è quanto mai urgente. Gli episodi di violenza si moltiplicano e plausibilmente subiranno un aumento esponenziale (conforme a quanto constatato negli anni passati) con l'arrivo della bella stagione quando nella zona Umbertina si riverseranno, attratti dall'esponenziale crescita di locali e localini, migliaia di persone".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro al ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Riaprono le regioni, da domani via libera agli spostamenti: obbligo di segnalazione per chi arriva in Puglia

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

Torna su
BariToday è in caricamento