Rissa per le strade del quartiere Umbertino, i residenti: "Basta con il degrado nella zona"

L'episodio è stato denunciato attraverso un video pubblicato dal Comitato Salvaguardia Zona Umbertina su Facebook: "Intervenire prima dell'estate, quando la movida aumenterà esponenzialmente"

Una rissa notturna tra alcune persone si è verificata, durante la notte, davanti alla chiesa dei Cappuccini in via Abbrescia, nel cuore del quartiere Umbertino. Sul posto è intervenuta poi la Polizia. Le immagini sono state pubblicate su Facebook dal locale Comitato di residenti che chiedono interventi per ripristinare vivibilità e sicurezza nella zona: "Non possiamo continuare - affermano - ad assistere al crescente degrado di una delle zone di pregio della nostra città per le politiche miopi di questa amministrazione. La soluzione del problema della sicurezza è quanto mai urgente. Gli episodi di violenza si moltiplicano e plausibilmente subiranno un aumento esponenziale (conforme a quanto constatato negli anni passati) con l'arrivo della bella stagione quando nella zona Umbertina si riverseranno, attratti dall'esponenziale crescita di locali e localini, migliaia di persone".

Potrebbe interessarti

  • Perchè le zanzare pungono proprio te?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • C'era una volta la 'Cialdèdde'

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

I più letti della settimana

  • Violento nubifragio si abbatte su Bari: grandine e forte pioggia, disagi dal centro alle periferie

  • Nubifragio nella notte in città, tromba d'aria a Torre a Mare: danni alle barche e ai locali della piazzetta

  • Domatore ucciso dalle tigri, la titolare del circo: "Non è stato sbranato, ferita accidentale"

  • Furti di auto nei park & ride e nei parcheggi degli ospedali: i nomi dei 6 arrestati

  • "Due minuti per un furto", presa banda di ladri d'auto: colpi nei park&ride e negli ospedali

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

Torna su
BariToday è in caricamento