Palese, ritardi nella realizzazione del playground: "Porteremo qui la terra della vasca di laminazione a Sant'Anna"

A fornire un aggiornamento sullo stato dei lavori è l'assessore all'Ambiente, Pietro Petruzzelli: "Chiediamo scusa ai residenti della zona ex 167"

Il rendering del playground di via Minervino

Secondo il cronoprogramma dei lavori, gli operai dovevano già essere attivi nella realizzazione del nuovo playground di via Minervino, a Palese. Uno dei 14 in programma, finanziato con il bando per il Credito Sportivo 2017. Il rinnovo dell'area, invece, non è ancora avvenuto e a spiegare il motivo è l'assessore allo Sport, Pietro Petruzzelli, con un video pubblicato sui social.

"Qui la terra della vasca di laminazione"

La spiegazione è prettamente di carattere economico: per risparmiare sui costi, si è deciso di non acquistare il terreno con cui riempire l'area, ma di riutilizzarne una parte. Quello rimosso durante i lavori per la vasca di laminazione a Sant'Anna, che dovrebbero partire la prossima settimana. Da qui la scelta dell'assessore di pubblicare un video di scuse destinato ai residenti dell'ex zona 167 di Palese e di tutto il Municipio, visto che prima di allora non sarà possibile trasferire il terriccio e - di conseguenza - realizzare il playground.

"Siamo tutti bravi a prenderci dei meriti - dichiara l'assessore - come qualcuno sta facendo in merito ad altri playground, anche quando non ci appartengono, più difficile chiedere scusa per il ritardo anche quando pur non essendo direttamente colpevoli ce se ne assume la responsabilità".

La situazione degli altri playground

Il video diventa un'occasione per fornire un aggiornamento sugli altri playground in città. "Qualche altro problema anche al playground - aggiunge Petruzzelli - di Parco due giugno perché sul vecchio campo da pallacanestro che vorremmo restituirvi subito bisogna stendere una resina che però necessità di 4/5 giorni di bel tempo per asciugarsi. E anche qui, decisamente la colpa non è mia ma vi chiedo scusa ugualmente". Al quartiere Sant'Anna, invece, i lavori procedono speditamente e - come ricordato dall'assessore - i playground verranno tutti realizzati secondo quanto disposto dal Comune.

Potrebbe interessarti

  • Abitano tra le vostre lenzuola, lo sapevate? Sono gli acari della polvere

  • Come pulire il vetro del forno: i consigli per eliminare lo sporco ostinato

  • Puntura di medusa: cosa fare e...cosa non fare

  • Piscine all'aperto a Bari e dintorni: quali e dove sono

I più letti della settimana

  • Moto prende fuoco dopo l'impatto con un'auto: giovane centauro muore sulla Statale 16

  • Schianto sulla ex provinciale 54 vicino al Nuovo San Paolo: auto sul guardrail, un morto

  • Assalto armato a furgone portavalori sull'A14, scoperto il covo della banda: refurtiva recuperata, due arresti

  • Morto dopo scontro auto-moto sulla statale 16, sui social il dolore per Fabio: "Eri speciale, ora sei il nostro angelo"

  • Schianto in Tangenziale, almeno un ferito: auto si ribalta, coinvolto pulmino. Traffico in tilt e rallentamenti

  • "Mio figlio pestato in spiaggia", l'appello di un papà sui social: "Chi sa qualcosa ci aiuti"

Torna su
BariToday è in caricamento