Cadavere ripescato vicino al porto di Santo Spirito: "61enne con ferita alla testa"

La ferita farebbe pensare a una caduta accidentale dell'uomo, poi finito in acqua. Sulla vicenda indaga la polizia. Il ritrovamento risale a martedì

Un cadavere è stato ripescato nella serata di martedì scorso dal porticciolo di Santo Spirito, nel nord di Bari. Dai primi controlli è emerso che si tratta di un 61enne, che probabilmente è finito in acqua in seguito a una caduta. Il corpo presentava infatti una ferita alla testa, che gli inquirenti pensano si sia procurato nella caduta. Non gli sono stati trovati documenti addosso, ma l'identificazione è avvenuta grazie ai presenti, visto che l'uomo frequentava spesso la zona.  Sulla vicenda indaga la polizia

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Polo giudiziario nelle ex Casermette: pronta nuova intesa Comune-Ministero

  • Cronaca

    Cerimonia al sacrario e corona d'alloro a Palazzo di Città: le celebrazioni per il 25 aprile

  • Attualità

    Vivibilità e sicurezza, i comitati di quartiere chiamano i candidati sindaco: "Ascoltate le nostre proposte"

  • Sport

    SSC Bari, domenica contro il Rotonda la festa promozione: il programma del club

I più letti della settimana

  • Muore soffocato durante il pranzo di Pasqua: tragedia a Monopoli

  • Tamponamento tra due auto sulla SS16: soccorsi i passeggeri. Traffico in tilt

  • Schianto sulla provinciale Monopoli-Alberobello: scontro auto-moto, muore centauro 55enne

  • Allarme bomba sul lungomare, intervengono i carabinieri: "Borsa abbandonata per terra"

  • Albero si spezza per il forte vento e sfonda tir su viale Trisorio Liuzzi: grave autista

  • La dea bendata bacia un ex pescatore a Mola: Gratta e Vinci da 100mila euro trovato tra i rifiuti

Torna su
BariToday è in caricamento