Cadavere ripescato vicino al porto di Santo Spirito: "61enne con ferita alla testa"

La ferita farebbe pensare a una caduta accidentale dell'uomo, poi finito in acqua. Sulla vicenda indaga la polizia. Il ritrovamento risale a martedì

Un cadavere è stato ripescato nella serata di martedì scorso dal porticciolo di Santo Spirito, nel nord di Bari. Dai primi controlli è emerso che si tratta di un 61enne, che probabilmente è finito in acqua in seguito a una caduta. Il corpo presentava infatti una ferita alla testa, che gli inquirenti pensano si sia procurato nella caduta. Non gli sono stati trovati documenti addosso, ma l'identificazione è avvenuta grazie ai presenti, visto che l'uomo frequentava spesso la zona.  Sulla vicenda indaga la polizia

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tentò di uccidere la moglie e ferì la figlia: chiesta condanna a 20 anni per un 44enne

  • Regione Puglia

    Tra vetro, legno e poltrone rosse, il Consiglio regionale ha la sua nuova casa: prima seduta in via Gentile

  • Scuola

    L'amore per la natura si impara a scuola: alla Lombardi nasce l'orto didattico

  • Politica

    Consiglio comunale ancora 'bloccato': a vuoto la quarta conferenza dei capigruppo consecutiva

I più letti della settimana

  • Il nuovo film di Checco Zalone uscirà a Natale 2019: "Si chiamerà Tolo Tolo"

  • Aereo colpito da un fulmine, paura tra i passeggeri in arrivo a Bari

  • Mafia e scommesse online, in 21 a processo. Tommy Parisi viola domiciliari e torna in carcere

  • Si addormenta in treno e 'salta' la stazione di arrivo: adolescente ritrovata a Bari

  • Inseguimento per le strade di Matera, arrestati tre ladri baresi in trasferta: la refurtiva era nell'auto

  • Esulta al gol di Di Cesare durante Locri-Bari, ma si sporge troppo dalla ringhiera e cade: tifoso biancorosso in ospedale

Torna su
BariToday è in caricamento