Roma, rissa e bottigliate tra due trans: arrestata barese 28enne

Lo scontro sarebbe scoppiato per futili motivi nella zona di Centocelle. Ferita una colombiana 49enne: per lei una prognosi di 8 giorni a causa di lesioni alla testa, al volto e a un braccio

E' degenerata a bottigliate una violenta lite tra due transessuali a Roma, a Centocelle. In manette è finita una 28enne barese, accusata di lesioni personali, violenza, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale. Secondo la ricostruizione dei carabinieri, avrebbe avuto un pesante scontro verbale con una colombiana 49enne, spaccandole poi una bottiglia di vetro in testa. La rissa si è verificata in via dei Pioppi, nei pressi di via Palmiro Togliatti, in una zona dove viene spesso esercitata la prostituzione. Per la vittima, medicata al pronto soccorso del Casilino, una prognosi di 8 giorni per alcune ferite lacero contuse alla testa, a un braccio e sul volto.

Il litigio sarebbe scoppiato per futili motivi. In quel momento, nel quartiere, transitava una pattuglia dei carabinieri che è intervenuta immediatamente, sedando la rissa e bloccando la 29enne, rimasta ferita leggermente durante la collutazione, portandola poi in caserma per essere processata con rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenza sessuale sul treno per Bari, blocca con la forza studentessa e la palpeggia: arrestato mentre era sul lungomare

  • Donna trovata morta in casa a Bari: l'allarme lanciato dai parenti, era deceduta da un mese

  • Incidente a Bari, schianto all'incrocio: auto finisce fuori strada e abbatte semaforo

  • Spaventoso incidente sul lungomare di Bari: Lancia sbanda e travolge otto auto, 4 cassonetti e un cartellone pubblicitario

  • Incidente sul lungomare di Bari: auto si ribalta e finisce accanto al marciapiede

  • Violenta rissa a Bari, volano calci e pugni in strada: arrestati studente universitario e due trentenni

Torna su
BariToday è in caricamento