Troppi furti nelle campagne del Barese: 'ronde' per proteggere vigneti, mandorli e ulivi

Lo afferma la Coldiretti Puglia che denuncia l'aumento dei casi nelle ultime settimane: "Episodi quotidiani. Altri agricoltori si sono affidati a istituti di vigilanza"

Per evitare furti d'uva nei vigneti, ma anche per scongiurare la 'razzia' di mandorle e olive, nelle campagne del Barese e in Puglia gli agricoltori si sono attivati costituendo delle 'ronde'. A dichiararlo è la Coldiretti regionale che ha registrato un'ìmpennata di furti. La siccità e le grandinate di queste settimane hanno danneggiato i campi, rendendo quindi meno diffusi i prodotti agricoli: "  "I furti sono praticamente quotidiani - denuncia il presidente di Coldiretti Puglia, Gianni Cantele - tanto da aver spinto alcuni agricoltori ad organizzarsi con ronde notturne e diurne, mentre altri si sono affidati a istituti di vigilanza. Praticamente qui non si dorme più per presidiare la produzione e oltre alla perdita di reddito, a rischio è la stessa incolumità".
   

Potrebbe interessarti

  • Abitano tra le vostre lenzuola, lo sapevate? Sono gli acari della polvere

  • Puntura di medusa: cosa fare e...cosa non fare

  • Come pulire il vetro del forno: i consigli per eliminare lo sporco ostinato

  • Piscine all'aperto a Bari e dintorni: quali e dove sono

I più letti della settimana

  • Moto prende fuoco dopo l'impatto con un'auto: giovane centauro muore sulla Statale 16

  • Schianto in Tangenziale, almeno un ferito: auto si ribalta, coinvolto pulmino. Traffico in tilt e rallentamenti

  • Morto dopo scontro auto-moto sulla statale 16, sui social il dolore per Fabio: "Eri speciale, ora sei il nostro angelo"

  • Schianto sulla ex provinciale 54 vicino al Nuovo San Paolo: auto sul guardrail, un morto

  • "Mio figlio pestato in spiaggia", l'appello di un papà sui social: "Chi sa qualcosa ci aiuti"

  • Giornata da incubo sulla statale 16: auto fuori strada in direzione nord

Torna su
BariToday è in caricamento