Rissa Rosa Marina: due nuovi indagati. Denunciato il gestore del locale

Altri due ragazzi finiscono nel registro degli indagati per favoreggiamento nell'aggressione del 17enne barese della scorsa settimana. Denunciato anche il proprietario del locale, trovato senza licenza

Continuano gli strascichi della deplorevole vicenda relativa all'aggressione del 17enne barese che la scorsa settimana è stato gravemente ferito da un suo coetaneo ostunese: nel registro degli indagati, infatti, sono finiti altri due giovani ostunesi, un 18enne e un 17enne, accusati di favoreggiamento così come gli altri quattro ragazzi già denunciati nei giorni scorsi.

Problemi anche per il gestore del Rodos, il locale dove è avvenuta la rissa. Si è scoperto, infatti, che il 39enne G.F. gestiva il tutto senza licenza. G.F. avrebbe provato a chiedere tutte le autorizzazioni necessarie al Comune di Ostuni il giorno dopo la rissa. Per lui è scattata una sanzione amministrativa di 5mila euro.

Potrebbe interessarti

  • ''U scazzecappetìte'': sapete cos'è?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • 7 consigli per eliminare il cattivo odore delle ascelle

  • Animali domestici: le regole da rispettare se vivi in un condominio

I più letti della settimana

  • Battiti Live a Bari, svelato il cast: ecco chi sarà sul palco per il gran finale

  • Si sottopone a operazione per dimagrire, madre 35enne muore dopo bendaggio gastrico alla clinica Mater Dei

  • Punta la pistola contro universitari e pretende di parcheggiare: "Toglietevi da lì", paura per 3 ragazzi a San Pasquale

  • Morta dopo intervento per dimagrire alla Mater Dei, indagati 3 medici: domani l'autopsia

  • Dal gioco d'azzardo alle estorsioni agli imprenditori: la mappa dei racket dei clan in città

  • Furbetti del cartellino all'ospedale San Giacomo di Monopoli: i nomi dei 13 arrestati

Torna su
BariToday è in caricamento