Il Rotary Club di Bari e Dico No alla droga Puglia insieme per la prevenzione alle droghe

I volontari presenti alla Scuola Media Amedeo D’Aosta di Bari per una conferenza informativa.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Continua l’impegno per il progetto “STOP Cannabis” dei membri del Rotari Club di Bari e dei volontari dell’associazione Dico NO alla droga Puglia. Stamattina in sinergia hanno tenuto una conferenza di prevenzione alle sostanze stupefacenti informando gli studenti della Scuola Secondaria di I grado “Amedeo D’Aosta”, sui reali effetti sia a livello fisico sia a livello psichico. Inoltre sono state trattate le conseguenze sociali e i reati connessi all’uso e allo spaccio di droghe, dove l’associazione Dico NO alla droga Puglia ha lasciato ai ragazzi anche del materiale informativo. Questo progetto prevede altri 4 incontri negli istituti del territorio al fine di arrivare ai ragazzi prima che arrivino gli spacciatori o le sostanze stesse in un secondo momento. I giovani e i professori molto interessati all’attività, hanno richiesto ulteriori opuscoli informativi gratuiti, così da trattare l’argomento anche in classe. Il Presidente dell’associazione , l’Avvocato Barbara Fortunato, sostiene che: “L’arma più efficace nella guerra contro le droghe è l’istruzione.” Per questo da anni l’associazione si presta negli istituti di istruzione, eventi sportivi, fiere ed altri momenti di incontro, così da informare giovani, genitori e insegnanti sulle reali conseguenze dell’abuso delle sostanze stupefacenti. Le attività quindi continueranno nelle prossime settimane e anche durante il periodo natalizio. Ufficio Stampa Dico NO alla droga Puglia

Torna su
BariToday è in caricamento