Guasto all'impianto di depurazione Aqp, liquami in mare: scatta divieto di balneazione tra Torre Quetta e Il Trullo

Nel corso dei lavori di riparazione Aqp sverserà i liquami nello scarico di emergenza di Torre del Diavolo: stop ai bagni nel tratto da dopo Torre Quetta fino al lido di San Giorgio

La zona dello sversamento

Liquami sversati in mare e balneazione vietata su un tratto del lungomare sud. Un grave guasto ha interessato nella notte l'impianto di depurazione Aqp di Bari-Japigia. Fino al  termine dei lavori di riparazione Aqp sverserà i liquami nello scarico di emergenza in mare.

Guasto all'impianto di Torre del Diavolo

L'avaria, spiega con un video su Fb il sindaco Antonio Decaro, ha interessato "l'impianto di sollevamento dell'Aqp "Torre del diavolo", che porta i liquami cittadini dal centro città al depuratore di Japigia, all'altezza del Sacrario militare. L' AQP è al lavoro e lo sarà almeno per le prossime 24 ore. Purtroppo al momento i liquami sono sversati direttamente a mare".

torre quetta divieto2-2

Stop ai bagni sul lungomare sud: divieti dopo Torre Quetta

E' stato pertanto disposto, con ordinanza del sindaco, il divieto assoluto di balneazione  "nel tratto di litorale che va dal limite sud dell’area attrezzata di Torre Quetta (all’altezza del distributore Total Erg) sin al lido il Trullo incluso". La zona interessata, che si estende da dopo Torre Quetta fino in prossimità del lido di San Giorgio, è stata delimitata dalla polizia locale, che ha anche circoscritto con le transenne l'area interessata dallo sversamento.

"Dall’alba di stamattina stiamo in contatto con i tecnici di AQP, responsabili dell’impianto e delle tubazioni, per monitorare la situazione - commenta in una nota il sindaco Decaro -, e in casi come questo è assolutamente necessario prevedere il divieto di balneazione a tutela della salute pubblica. A seguito degli esiti degli accertamenti affidati all’ARPA capiremo la durata del divieto: nel frattempo è importante che i cittadini rispettino il divieto".


Aqp al lavoro: "Intervento immediato grazie al teleallarme"

La situazione relativa al guasto e agli attuali interventi di riparazione è osì riassunta da Aqp in un nota: "A causa di un’improvvisa quanto imprevedibile rottura, verificatasi nelle prime ore del mattino, l’impianto di sollevamento fognario, in località Torre del Diavolo, è stato interessato da un blocco totale di funzionamento. Conseguenza del blocco è stata l'attivazione dello scarico di emergenza, che determina il rilascio dei liquami a mare; nella fattispecie, in località Torre Carnosa, lungo la litoranea Bari - San Giorgio. Acquedotto Pugliese comunica che, grazie al servizio di teleallarme, di cui l’impianto è dotato, sono scattate prontamente le procedure operative di intervento.  La riparazione del guasto potrà avvenire non appena il vano di manovra sarà stato liberato dalla massa dei liquami che ne impediscono l’accesso. Si provvederà, quindi, a valutare il danno e stimare tempi e modalità di riparazione. Per ripristinare il corretto funzionamento dell’impianto ed eliminare il problema, evitando ulteriori disagi ai cittadini, i tecnici di Aqp saranno impegnati ininterrottamente sul luogo in cui si è verificato il guasto. Sarà cura dell’azienda comunicare al più presto il ritorno dell’impianto al normale funzionamento. Già nel primo pomeriggio, AQP diffonderà una nota per precisare lo stato dei lavori".

* Ultimo aggiornamento ore 13

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito mentre attraversa la Tangenziale: un morto. Traffico bloccato sulla Statale 16

  • Il dolore per Ivan, morto in uno schianto in moto a 17 anni: "Ora sei un angelo, ti ricorderemo sempre"

  • Pitbull senza guinzaglio semina il panico in pizzeria: si avventa contro cagnolino e lo uccide

  • Schianto con la moto alla zona industriale: muore ragazzo di 17 anni, ferito l'amico

  • Sparatoria tra la folla nel centro storico di Bitritto: feriti un passante e un pregiudicato

  • Incidente in Tangenziale all'altezza di Santa Fara: traffico in tilt e code per chilometri

Torna su
BariToday è in caricamento