Si rompe condotta della fogna, acqua e liquami in via Gentile: strada chiusa in un tratto

Il guasto avrebbe riguardato una seconda tubatura presente nella zona, non interessata in passato da interventi di rifacimento. Apq al lavoro sul posto, strada chiusa all'altezza del Sacrario

Via Gentile chiusa al traffico in un tratto a causa della rottura di una condotta fognaria. 

Da questa mattina gli operai di Aqp sono al lavoro sul posto per accertare l'origine e l'entità del guasto: secondo quanto si è appreso, la rottura avrebbe riguardato un secondo tronco fognario presente lungo la strada, non interessato dagli interventi di rifacimento effettuati alcuni anni fa.

La rottura della fogna ha comportato la fuoriuscita di acqua e liquami, che in un tratto hanno allagato la strada. Per consentire gli interventi di Aqp la strada è stata chiusa dall'altezza del Consiglio regionale fino all'ingresso del Sacrario militare.

In una nota, Aqp, nel comunicare che si sta lavorando "con la massima celerità",  precisa che gli interventi "non comporteranno alcun disagio al servizio idrico e fognario". "I lavori prevedono nel contempo l’allontanamento dei reflui con autospurgo e il regolare funzionamento dell’impianto di sollevamento fognario. Ad ultimazione dei lavori, si procederà al lavaggio della sede stradale e alla disinfezione delle superfici. Si precisa che il fenomeno ha interessato solamente la sede viaria e non i terreni limitrofi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo in arrivo e allerta arancione sul Barese: scuole chiuse in alcuni Comuni

  • Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

  • Sangue e lacrime sulle strade del Barese: vittime perlopiù giovanissime, per gli incidenti stradali si muore di più

  • Ramo si spezza per il forte vento e lo investe in pieno: un morto nel Barese

  • Crollano calcinacci dal cavalcavia della SS16, danni alle auto: tratto chiuso al traffico

  • Punito e ucciso per uno 'sgarro' nello spaccio: condanna a dieci anni per l'omicidio di Vessio

Torna su
BariToday è in caricamento