Ruba auto con un cane a bordo, si pente e la fa ritrovare. Sul cofano le scuse, ma il volpino non c'è

L'episodio a Bitonto: dopo gli appelli lanciati su Fb dai familiari dell'uomo, affranto per la scomparsa del suo volpino, i responsabili hanno fatto ritrovare il veicolo. Del cane, però, non c'era traccia: lasciato in auto dagli stessi malviventi, potrebbe poi essere scappato

Ruba l'auto ad un anziano mentre è al lavoro in campagna, nella zona di Mariotto, ma non si accorge di aver portato via anche il suo cane, che dormiva nell'abitacolo lasciato aperto. L'uomo è disperato, più per la perdita del suo fido amico a quattro zampe che per lo stesso furto. Così i suoi familiari lanciano un appello sui social, per cercare di ritrovare almeno il cane: "Il suo papà umano - scrivono - è distrutto dal dolore". 

La richiesta di aiuto innesca un tam tam e si diffonde rapidamente, ed evidentemente raggiunge anche l'autore (o gli autori) del furto. Che evidentemente colpito dalla storia dell'anziano disperato per aver perso il suo volpino, decide di restituire cane e auto, facendo ritrovare la vecchia Panda rubata in una zona di campagna. Con tanto di messaggio di scuse, scritto direttamente - in un italiano piuttosto incerto - sul cofano dell'auto: "Scusami per quello che ti ho fatto, non avevo visto il cane, te l'ho fatto recuperare".

Una storia a lieto fine? In realtà, purtroppo, ancora no. Perchè, a prescindere dal gesto di pentimento del ladro, il cane non è stato ritrovato. Pare che il ladro avesse lasciato nei pressi dell'auto anche una ciotola con cibo e acqua, ma del volpino nessuna traccia. "Non voleva mettere il guinzaglio", si legge ancora nel messaggio. Probabile allora che il cane, impaurito da quanto accaduto, sia riuscito a scappare prima che i proprietari riuscissero ad arrivare sul posto. Le sue ricerche del malcapitato volpino, quindi, continuano, e per il suo anziano proprietario la preoccupazione non è ancora finita: chiunque avesse notizie, può telefonare al numero  3405770499.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Card prepagate e varchi per accedere al Moi, novità dal 1° aprile: "Stop ai contanti e agli abusivi"

  • Attualità

    VIDEO | Da Lisbona a Gerusalemme per portare un messaggio di pace, Bruno Dias: "Voglio dare il meglio al mondo"

  • Attualità

    L'ex mercato di San Pio ridotto a discarica: Amiu al lavoro per la pulizia

  • Attualità

    Nuovi luci a led per il quartiere Libertà: in via Dante e Manzoni i primi interventi

I più letti della settimana

  • Chicco è tornato a casa: ritrovato il cagnolino rubato insieme ad un'auto

  • Nuova ferrovia Bari-Torre a Mare, da domani e fino al 2020 i lavori in Tangenziale: deviazioni a Japigia

  • Violenta rissa per strada armati di ascia e pistola: arrestati sei giovani a Rutigliano

  • L'Università di Bari al top in Italia: giudizio positivo dall'Anvur, "stesso voto della Bocconi"

  • Rutigliano, scoppia rissa in strada: giovane ferito

  • '"Cercasi comparse di origine africana", tre giorni di casting per il nuovo film di Checco Zalone: già 150 partecipanti

Torna su
BariToday è in caricamento