Rutigliano, colpo in centro scommesse: rapinatore preso grazie a carabiniere fuori servizio

Assalto con pistola carica scoperto da un militare che passeggiava con la famiglia nelle vicinanze del negozio. In manette un 28enne pregiudicato, catturato dopo un inseguimento. Si cercano altri due complici

Un carabiniere libero dal servizio ha sventato una rapina a mano armata in un centro scommesse di Rutigliano: il militare passeggiava con la sua famiglia nelle vicinanze del punto vendita quando ha notato l'assalto dei banditi, avvertendo i colleghi con una telefonata al 112: tre malviventi stavano cercando di fuggire a bordo di uno scooter con l'incasso (circa mile euro) ottenuto dopo aver minacciato la cassiera e gli avventori. I carabinieri, avvertiti dal commilitone, hanno intercettato la moto, facendo scattare un inseguimento: uno dei rapinatori ha perso quindi il conttrollo del mezzo, rovinando a terra e abbandonando la refurtiva e una pistola, carica e con colpo in canna: la fuga si è coclusa con l'arresto per Pietro Saponaro, 28enne pregiudicato e sorvegliato speciale di Noicattaro. Indagini serrate per rintracciare gli altri due componenti del gruppo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito mentre attraversa la Tangenziale: un morto. Traffico bloccato sulla Statale 16

  • Pitbull senza guinzaglio semina il panico in pizzeria: si avventa contro cagnolino e lo uccide

  • Un nuovo McDonald's a Bari: al via le selezioni online per il personale, 80 posti disponibili

  • Sparatoria tra la folla nel centro storico di Bitritto: feriti un passante e un pregiudicato

  • Incidente in Tangenziale all'altezza di Santa Fara: traffico in tilt e code per chilometri

  • Pistola in pugno, assaltano negozio e fuggono con l'incasso di mille euro: padre e figlio in manette a Corato

Torna su
BariToday è in caricamento