Da Obama a Grillo, le facce da... pizza disegnate da Marco Fumai

Mozzarella e pomodoro diventano arte nelle creazioni di un giovane pizzaiolo di San Girolamo: "E' cominciato tutto per gioco con Mike Tyson", poi la fantasia e l'abilità lo hanno portato fino al blog del leader M5S

Scoprirsi artisti a 29 anni e reinventarsi attraverso un lavoro che non avresti mai pensato di fare. Da un paio di settimane la vita di Marco Fumai, pizzaiolo di San Girolamo è completamente cambiata. Merito di un pizzico di fantasia: mozzarella e pomodoro sono diventati colori e tavolozza per realizzare facce e volti di personaggi famosi, da Barack Obama a Beppe Grillo, fino alla pugliese Emma Marrone.

Tutto è però iniziato con l'arcigno volto di Mike Tyson: "Sono un suo fan da anni - racconta il pizzaiolo - avendo anche praticato la boxe e, un paio di settimane fa, per gioco, ho provato a dedicargli una pizza". Il risultato è stato così soddisfacente che Marco ci ha preso gusto. Qualche giorno dopo ne ha sfornata una dove, con precisione quasi chirurgica, vi ha disegnato il volto di Beppe Grillo. La foto con la pizza è finita anche sulla pagina Facebook del leader del Movimento 5 Stelle, cogliendo 40mila mi piace e gli stessi complimenti dell'ex comico. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da quel momento gli sono giunte decine di richieste da tutta la Puglia e non solo: "Molti mi chiedono di creare pizze apposite per compleanni e ricorrenze, per ora penso a migliorare la tecnica". Marco è un ragazzo semplice e combattivo: sposato, con due bambini, ha lavorato per anni alla Bridgestone, prima di essere stato 'tagliato' a causa della crisi dello stabilimento barese: "Non ho mai smesso di lavorare e qualche mese fa - racconta - sono stato assunto dalla pizzeria 'Il Capriccio', qui a San Girolamo. Da lì è poi cominciato tutto". Un successo che lo ha sorpreso notevolmente: "Mi fermano per strada - dice - e mi chiedono se sono quello che hanno visto in televisione. A me però non interessa. Vorrei solo essere un esempio per i miei bambini", 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ero a fare le pelose" sul lungomare: scatta multa da 3mila euro. A Bari oltre 300 persone in quarantena

  • Stroncato dal coronavirus a 44 anni: l'addio di amici e colleghi per Luca Tarquinio Coletta, 'gigante buono' della Multiservizi

  • Nonno contagiato dal Coronavirus al San Paolo: in sette vivevano nell'appartamento da 60mq

  • Muore medico barese contagiato dal coronavirus: è la terza vittima in Puglia tra gli operatori sanitari

  • "I non residenti lascino casa per i controlli", nei condomini di Bari numerosi manifesti truffa: indaga la Polizia

  • Genitori ricoverati per coronavirus, due adolescenti in quarantena soli a casa: l'aiuto di Carabinieri, parenti, amici e Comune

Torna su
BariToday è in caricamento