La rievocazione dello sbarco apre la festa di San Nicola. Musica, danze e artisti di strada per i vicoli di Bari vecchia

Dal Molo San Nicola alla chiesa di San Michele marinai, banditori, timpanisti e nobili del 1087 hanno portato in corteo le ossa del Santo, rievocando l'arrivo a Bari delle spoglie di San Nicola. Aria di festa tra le stradine del borgo antico

Un momento della rievocazione dello scorso anno

Illuminati dalla luce di fiaccole e padelle romane, popolani dell’epoca e soldati normanni attendono l’arrivo dal mare di un gozzo con a bordo alcuni marinai che fecero l’impresa e le preziose reliquie del Santo. Subito dopo, il corteo composto dagli stessi marinai, banditori, timpanisti e nobili del 1087, porta tra il popolo delle vie di Bari Vecchia le ossa di San Nicola.

Si sono aperti così, con la rievocazione dello sbarco delle ossa di San Nicola a Bari, i festeggiamenti in onore di San Nicola.

Dal Molo San Nicola, i figuranti hanno raggiunto i vicoli della città vecchia, percorsi da artisti di strada che hanno annunciato ai cittadini il corteo di domani. La rievocazione dello sbarco si è conclusa presso la chiesa di San Michele, dove è stata rappresentata la presa in consegna delle ossa del Santo da parte dell’Abate Elia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto, tra vicoli e piazze della città vecchia, una serie di eventi hanno ricreato quell'aria di festa che, secondo la tradizione, accolse l'arrivo a Bari dello spoglie di San Nicola. Dai canti e balli della tradizione russa in piazza dell'Odegitria, alla fanfara dei bimbi dell’ Istituto Comprensivo Massari- Galilei in largo Annunziata, al grande dipinto realizzato in piazzetta Chiesa del Gesú dal gruppo multietnico del progetto “Le mamme del mondo” in collaborazione con l’associazione Europea TraciaLand Ita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Barese, ragazzino di 12 anni muore soffocato da una mozzarella

  • Coronavirus, tre nuovi casi in Puglia: due sono in provincia di Bari. Non si registrano decessi

  • Spari nel bar affollato dopo la lite in strada, preso 32enne: era anche ricercato per traffico di droga

  • Pesce e molluschi non tracciati pronti per la vendita: chiuso stabilimento ittico a Bari, scattano sanzioni salate

  • Tre nuovi casi di Coronavirus in Puglia: un contagio registrato in provincia di Bari

  • Vento forte e rischio temporali, maltempo in arrivo anche sul Barese

Torna su
BariToday è in caricamento