San Paolo, 46enne si ferisce con pistola detenuta illegalmente

Ai medici del locale pronto soccorso aveva detto di aver rinvenuto l'arma per strada. Invece, custodiva l'arma appartenuta a un barese deceduto da 18 anni

Ai medici del Pronto Soccorso dell'Ospedale San Paolo, aveva detto di essersi ferito alla mano con un'arma trovata per strada pochi minuti prima. Gli operatori sanitari, però, non convinti, hanno chiamato i carabinieri che, dopo accertamenti immediati, hanno permesso di scoprire che deteneva illegalmente una pistola calibro 6.

E' stato così denunciato, per detenzione abusiva di armi, un 46enne del quartiere. La pistola, registrata regolarmente in Questura, era appartenuta a un barese deceduto da 18 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Trema la terra nel Barese: scossa di terremoto ad Alberobello

  • Sete da cammello e notte insonne dopo aver mangiato la pizza: perchè succede?

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

  • Addio a Mimmo Lerario, scomparso lo storico chef del ristorante Ai 2 Ghiottoni

  • Traffico di droga, blitz della polizia: smantellata organizzazione transnazionale italo-albanese

Torna su
BariToday è in caricamento