San Paolo, 46enne si ferisce con pistola detenuta illegalmente

Ai medici del locale pronto soccorso aveva detto di aver rinvenuto l'arma per strada. Invece, custodiva l'arma appartenuta a un barese deceduto da 18 anni

Ai medici del Pronto Soccorso dell'Ospedale San Paolo, aveva detto di essersi ferito alla mano con un'arma trovata per strada pochi minuti prima. Gli operatori sanitari, però, non convinti, hanno chiamato i carabinieri che, dopo accertamenti immediati, hanno permesso di scoprire che deteneva illegalmente una pistola calibro 6.

E' stato così denunciato, per detenzione abusiva di armi, un 46enne del quartiere. La pistola, registrata regolarmente in Questura, era appartenuta a un barese deceduto da 18 anni.

Potrebbe interessarti

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • Bocca in fiamme per il peperoncino? I rimedi per togliere il bruciore

  • Lattosio e intolleranza: come riconoscere i sintomi

  • Dolce al palato e ricco di proprietà: i benefici del fico

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • "Le urla, poi quel bimbo adagiato sugli scogli: in quel momento abbiamo pensato solo a ciò che potevamo fare"

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Scomparso da due giorni a Modugno: 52enne ritrovato senza vita

  • Tentato omicidio Gesuito in zona Cecilia, arrestato il boss Andrea Montani: "Agì per vendicare morte del figlio"

  • Weekend del 24 e 25 agosto: tutti gli eventi a Bari e provincia

Torna su
BariToday è in caricamento