Sant'Anna, erbacce alte nelle rotatorie: "Ricettacolo di zanzare e insetti"

La segnalazione di un cittadino dal quartiere: "Ecco in che condizioni sono gli alberi espiantati da piazza Umberto e portati nel quartiere"

"Questo è lo stato in cui si trovano i garrubi piantati dal Comune a Sant'Anna e i salici espiantati a Piazza Umberto e piantati sofferenti senza senso sempre a Sant'Anna. Le erbacce sono talmente alte che a momenti superano gli alberi attraendo zanzare e insetti". La segnalazione arriva da un cittadino, che segnala l'assenza di manutenzione del verde nelle rotatorie del quartiere, dove il Comune mesi fa ha 'trasferito' anche alcuni degli alberi rimossi da piazza Umberto, interessata da lavori di restyling.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Credo che sia una situazione comune a tante periferie: anche il San Paolo (ormai famoso per rotatorie e cinghiali) è pieno di erbacce alte all'altezza di rotatorie e intersezioni. Le erbacce alte, tra l'altro, favoriscono lo stazionamento dei cinghiali (che adesso non temono più automobili e persone, chiedete ai Vigili del @#?*%$).

  • Ancora una dimostrazione di quanta incuria ci sia da parte della nostra Amministrazione . Una volta Bari era famosa per le aiuole fiorite, per la cura del, sia pur poco, verde pubblico: adesso siamo famosi per le sterpaglie, per la totale assenza di manutenzione. Altro che l'anna del verde come ha sbandierato più volte il nostro caro assessore Galasso, grande estimatore delle rotatorie. Meditate gente, meditate ! ! ! (possibilmente prima di andare a votare).

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Getta mobili e ingombranti per la strada, scoperto grazie ai cittadini della zona: multato 'sporcaccione' al Libertà

  • Cronaca

    Caos Palagiustizia, il sopralluogo dei penalisti nel palazzo ex Telecom: "Giustizia ancora frammentata"

  • Sport

    SSC Bari: la gara di Marsala anticipata di mezz'ora. Abbonamenti: c'è tempo fino al 28

  • Attualità

    Voglia di spaccare tutto? Nel Barese la prima 'rage room' del Sud Italia: "Mezz'ora di distruzione liberatoria"

I più letti della settimana

  • Auto fuori strada sulla provinciale 231: morti due giovani, gravi altri due amici

  • Scoppia incendio in un negozio a Carrassi: fumo per strada e traffico in tilt

  • Libertà, rissa in strada in via Crispi: arrivano polizia e carabinieri

  • Lascia l'auto al Park&Ride, al ritorno non la ritrova: furto nel parcheggio di Largo 2 Giugno

  • In casa 200mila euro in contanti: sequestrato 'tesoretto' ai familiari del boss

  • Voglia di spaccare tutto? Nel Barese la prima 'rage room' del Sud Italia: "Mezz'ora di distruzione liberatoria"

Torna su
BariToday è in caricamento