Santo Spirito, esplosione a bordo di un gommone: ferito 36enne

L'uomo, originario di Bitonto, è ricoverato in condizioni non gravi al Policlinico: ha ustioni sul volto e al corpo. Il boato mentre stava accendendo il motore

Ustioni al volto e al torace per un uomo di 36 anni, Nicola Patierno, originario di Bitonto, dopo un'esplosione verificatasi a bordo un gommone nelle acque di Santo Spirito. L'uomo, secondo una prima ricostruzione della Capitaneria di Porto, stava avviando il natante quando improvvisamente è stato scaraventato in mare a causa di una deflagrazione.

Secondo gli inquirenti, l'esplosione potrebbe essersi verificata poichè l'ambiente sotto il tendalino era intriso di gas fuoriuscito dal serbatoio della benzina. Il 36enne è stato immediatamente trasportato al Policlinico: le sue condizioni non destano preoccupazione. Gli agenti della Polizia Municipale stanno ora accertando se Patierno fosse solo a bordo.

Potrebbe interessarti

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

  • Forno a microonde, quali sono i reali rischi per la salute?

  • ''La Uascèzze''

I più letti della settimana

  • Domatore ucciso dalle tigri, la titolare del circo: "Non è stato sbranato, ferita accidentale"

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Punta la pistola contro universitari e pretende di parcheggiare: "Toglietevi da lì", paura per 3 ragazzi a San Pasquale

  • Da Giovinazzo a Fesca trasportata dal mare mosso: gabbia per l'allevamento pesci recuperata dalla Guardia Costiera

  • In arrivo un'altra ondata di maltempo: allerta arancione per martedì, previsti temporali e grandine

  • Furbetti del cartellino all'ospedale San Giacomo di Monopoli: i nomi dei 13 arrestati

Torna su
BariToday è in caricamento