"Scippata della borsa" a due passi dl lungomare: giovane studentessa derubata di soldi e documenti

Disavventura per una ragazza originaria del Barese: la ragazza si recherà al più presto alle Forze dell'ordine per denunciare l'accaduto. Si cerca un uomo con un giubbotto

Scippata della borsa mentre era su una panchina di piazza Eroi del Mare, in pieno centro a Bari: è la disavventura capitata questo pomeriggio a una studentessa universitaria originaria del Barese, derubata a due passi dal lungomare cittadino.

Il racconto del furto

"Erano circa le 16", racconta la ragazza a BariToday, quando un uomo l'avrebbe dapprima importunata con alcune frasi incomprensibili. Successivamente, la giovane, si era distratta un attimo per una telefonata, "lasciando la borsa sulla panchina perché vi erano comunque altre persone lì vicino". Al ritorno la borsa non c'era più: "Ho notato quell'uomo che si allontanava con qualcosa sotto il suo giubbotto". All'interno del borsello vi erano 20 euro in contanti, documenti, chiavi di casa e una carta di credito prontamente bloccata. La giovane si recherà al più presto alle Forze dell'ordine per denunciare l'accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere in auto con la cocaina, sorpreso dai colleghi durante un controllo: arrestato

  • Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

  • Maxi operazione dei carabinieri tra Bari e Altamura: 50 arresti tra capi clan e affiliati, scacco matto ai D'Abramo-Sforza

  • Sangue e lacrime sulle strade del Barese: vittime perlopiù giovanissime, per gli incidenti stradali si muore di più

  • Ramo si spezza per il forte vento e lo investe in pieno: un morto nel Barese

  • Operazione antimafia nel Barese: 54 arresti e due anni di indagini, così è stato disarticolato il clan D'Abramo-Sforza

Torna su
BariToday è in caricamento