Scomparso da cinque giorni, i familiari organizzano una "catena umana" per ritrovare Gaetano Addante

L'appuntamento è per domattina a San Giorgio, nelle vicinanze del ponte del Pantano, per esplorare la zona adiacente alla ferrovia. La cella del cellulare del 60enne indica proprio la zona a sud di Bari

Proseguono le ricerche, da 5 giorni, per ritrovare Gaetano Addante, scomparso nella serata del 15 ottobre da Capurso. I familiari  e le Forze dell'Ordine sono impegnati costantemente per riportarlo a casa. Il cellulare del 60enne, avrebbe agganciato la cella di San Giorgio. Nell'ultima telefonata ricevuta dai parenti, sembrava che nelle vicinanze vi fosse il rumore di un treno ma Gaetano non sarebbe stato in grado di spiegare dove fosse.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I familiari, per questa ragione, hanno organizzato una "grande catena umana" domattina alle 8, per perlustrare metro per metro la zona. L'appuntamento, è vicino al ponte del Pantano, a poca distanza dalla piscina 'I Delfini', per controllare la zona attorno alla ferrovia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • "Se mi riprendi ti butto a mare": giornalista e operatore Rai aggrediti sul lungomare mentre filmavano gli assembramenti

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Superbonus al 110%, ristrutturare casa a costo zero: chi può richiedere la detrazione e quali lavori effettuare

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

  • Coronavirus, al via i test sierologici gratuiti per l'indagine nazionale: 27 i Comuni della provincia di Bari coinvolti

Torna su
BariToday è in caricamento