Scontri a Messina dopo le gare in trasferta: i nomi dei cinque ultras baresi arrestati

Operazione della questura di Messina: per i disordini, avvenuti il 21 ottobre e il 4 novembre, erano già stati emessi 18 Daspo

Foto © Messina Oggi

Quattro ai domiciliari e uno in carcere: sono cinque gli ultras baresi arrestati questa mattina in un'operazione condotta dalla Digos di Messina per gli scontri tra tifosi avvenuti nella città siciliana. I due episodi risalgono al 21 ottobre e al 4 novembre dello scorso anno e questore di Messina, nelle scorse settimane, aveva già emesso 18 provvedimenti di Daspo.

VIDEO: LE IMMAGINI DEGLI SCONTRI

Ai domiciliari sono finiti: Roberto Conese di 33 anni; Cristiano Ladisi di 36; Nicola Sibillani di 25; Vitangelo Spizzico di 35. E' stato invece condotto in carcere Marco Atzori, 26enne originario di Genova: nel corso della perquisizione nella sua abitazione gli agenti hanno trovato un chilo di hashish, una pistola giocattolo, tre proiettili e un tubo telescopico tipo manganello. 

Potrebbe interessarti

  • Perchè le zanzare pungono proprio te?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • C'era una volta la 'Cialdèdde'

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

I più letti della settimana

  • Nubifragio nella notte in città, tromba d'aria a Torre a Mare: danni alle barche e ai locali della piazzetta

  • Domatore ucciso dalle tigri, la titolare del circo: "Non è stato sbranato, ferita accidentale"

  • Furti di auto nei park & ride e nei parcheggi degli ospedali: i nomi dei 6 arrestati

  • "Due minuti per un furto", presa banda di ladri d'auto: colpi nei park&ride e negli ospedali

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Da Giovinazzo a Fesca trasportata dal mare mosso: gabbia per l'allevamento pesci recuperata dalla Guardia Costiera

Torna su
BariToday è in caricamento